Montagna FVG: le attività fino al 9 febbraio 2022


Prosegue il calendario di appuntamenti per vivere la montagna d’inverno tra piste e attività extra sci A Forni di Sopra parte il Trofeo Biberon con il truck “Io sono Friuli Venezia Giulia”

Ancora tanti appuntamenti sulla montagna del Friuli Venezia Giulia per gli appassionati della neve e delle esperienze in alta quota. Tra gli eventi da non perdere di questo fine settimana il Trofeo Biberon, a Forni di Sopra da oggi a domenica, dove l’esercito di piccoli sciatori è pronto per un weekend all’insegna del divertimento. Sarà presente anche il truck “Io sono Friuli Venezia Giulia” con animazioni e cerimonie di saluto da parte delle autorità.
A Sappada fino al 9 febbraio si può scegliere tra la ciaspolata in quota in compagnia della guida alpina, partendo da Cima Sappada o dalla sede dell’infopoint di PromoTurismoFVG, l’approccio all’arrampicata su ghiaccio e lo sci alpinismo (anche in notturna), sempre con la guida alpina, la sciata con i campioni olimpici Pietro Piller Cottrer e Silvio Fauner, il winter nordic walking al laghetto delle trote, il giro con la slitta trainata dai cavalli e la camminata alla scoperta della Sappada vecchia. Prosegue poi DolomIce, l’evento giusto per gli appassionati del ghiaccio: sabato e domenica la località sciistica si trasformerà in una palestra a cielo aperto per l’arrampicata su ghiaccio. Tutte le informazioni e le prenotazioni sono disponibili all’infopoint di PromoTurismoFVG della località montana (tel. 0435 469131; [email protected]).


Per rigenerarsi e ricaricarsi a contatto con la natura, Sauris offre numerose attività per il benessere di mente e corpo: stretch&flex, yoga con Michela, winter breathing e winter forest bathing, ma anche escursioni alla scoperta della neve di Lateis e la natura di Sauris, la magia del Monte Ruke, bagni di gong e meditazione sonora, “Sulle vette vicino al cielo” e la caccia al tesoro (Informazioni e prenotazioni allo IAT di Sauris (tel. 0433.86076; [email protected]).
A Forni di Sopra è il weekend del “Trofeo Biberon” organizzato dallo Sci Club 70 da oggi a domenica e al quale parteciperà anche il truck “Io sono Friuli Venezia Giulia”, che prosegue nel Winter Tour ‘21-22 a supporto dei grandi eventi calendarizzati nei poli montani della regione, proponendo animazione, musica, video, ospiti e accogliendo momenti di saluto da parte delle autorità. Il Trofeo Biberon 2022 è anche la prima tappa nazionale del circuito Energia Pura Kids Series (Cuccioli) e protagoniste saranno le gare dedicate ai pulcini (categorie Superbaby 2014-15, Baby 2012-13 e Cuccioli 2010-11), che si cimenteranno lungo i tracciati della “Cimacuta”. Anche questa settimana a Forni ritornano le ciaspolate in quota e a fondovalle anche in notturna, rimane aperto il nuovissimo palaghiaccio “Dolomiti in tutti i sensi”, si può scoprire l’hockey e altri sport sulla neve al centro di fondo e ancora avvicinarsi allo sci escursionismo o, se le condizioni meteo lo permetteranno, ramponare su ghiaccio (info e prenotazioni: Infopoint PromoTurismoFVG Forni di Sopra, tel. 0433 886767; [email protected]).
Lo Zoncolan diventa “palestra” per lo scialpinismo e l’approccio all’arrampicata, ma si potrà anche scegliere tra la passeggiata con le lanterne o la ciaspolata serale. Per i più piccoli si ripropone a Sutrio “Una mucca per amico” o laboratori artigianali. E a partire dalla scorsa settimana sarà possibile imparare i segreti dello sci nordico sulle piste da fondo dei grandi olimpionici ai Laghetti di Timau (Informazioni e prenotazioni: Visit Zoncolan-Sutrio tel. 0433 778921). Per chi cerca esperienze originali Illegio propone l’uscita di astro trekking, mentre a Zuglio si può andare alla scoperta della Pieve di S. Pietro (Info e Prenotazioni: Alpi Dolomiti Friulane, Arta Terme – 0433786171 [email protected]).


Sulle Dolomiti partiranno escursioni con le ciaspole (di giorno e di notte), lezioni di nivologia, corsi di degustazione di grappe, il corso di intreccio vimini con l’artista e l’iniziativa “Una giornata con il casaro” per apprendere la preparazione di formaggi e ricotte (Informazioni e prenotazioni: Gierre sas, tel. 3333 866363 [email protected]), mentre a Piancavallo sono in programma “Una ciaspolata semplice con un piccolo spicchio di Luna e una coperta di stelle” e “La luna e le stelle, orientarsi
1

di notte. Il bosco di notte può far paura, ma conoscendolo e riconoscendo alcuni elementi del cielo, della natura e del paesaggio si potrà facilmente muoversi anche al buio” e le “escursioni per vedere l’alba con le ciaspole ai piedi. Una camminata al buio con solo il rumore della neve e delle ciaspole per ammirare il sole che sorge e scalda”, con a seguire una rigenerante colazione e ancora “Paesaggi innevati, carsismo e doline. La neve copre tutto, ma in questo modo è possibile ammirare al meglio le forme del paesaggio e scoprire le cause del modellamento in una storia di 150 milioni di anni” (Info www.eupolis.info, [email protected], Prenotazioni: bit.ly/Piancavallo_prenotazioni).


A Tarvisio si ripropongono le escursioni con racchette da neve al Rifugio Zacchi e Grego e numerose passeggiate in mezzo alla neve dei Laghi di Fusine, Alpe del Lago, Sella Prasnig, Spaik Alm, Val Saisera, sentiero Vuom e Prati di Rutte o in notturna a scoprire i Prati Oitzinger, o quella storica Abschnitt Saisera. Inoltre, si può optare tra gita in carrozza, sci nordico all’Arena Paruzzi, snow fat bike in Val Saisera, forest bathing e snow yoga, e, per i più piccoli, Ciasporellando all’imbrunire o l’approccio all’arrampicata e diversi laboratori, in aggiunta al nuovo Snow Park di Valbruna, il Kinderalm, adatto ai principianti e agli amanti degli slittini/bob (info e prenotazioni: Infopoint PromoTurismoFVG Tarvisio, [email protected]; tel. +39 0428 2135). Tutte le attività sono consultabili sul sito Montagna365 del portale di PromoTurismoFVG, alla sezione “Neve e ghiaccio” (www.turismofvg.it/it/montagna365/neve-e-ghiaccio).


Attività nella natura anche per Sportland e nella comunità collinare, il progetto che intende rilanciare i territori del collinare e della pedemontana sfruttando il binomio sport e turismo: questa settimana “Tra storia ed immersione in Natura – Per un risveglio sensoriale” a Forte di Col Roncòn e “Storytelling Immersivo – Weekend Experience”, il primo corso di fotografia e social media on tour (nature bathing) tra le bellezze e le colline incantevoli di Fagagna e Moruzzo (contatti: [email protected] e www.turismofvg.it/it/turismofvg/cosa-fare/sportland).


IMPIANTI APERTI: NIENTE CODE ALLE CASSE CON LA TICKET CARD, ACCESSI CONTINGENTATI
Nel frattempo, gli impianti sciistici delle sei località montane del Friuli Venezia Giulia sono aperti e per tenersi aggiornati è sempre possibile consultare la sezione Infoneve (www.turismofvg.it/montagna/infoneve).
Il Friuli Venezia Giulia è in zona arancione e, nel rispetto delle direttive, gli impianti sciistici sono soggetti a ingressi limitati. PromoTurismoFVG, a seconda dei criteri condivisi con la Regione, ha stabilito il tetto massimo degli sciatori che potranno accedere a ogni polo sciistico e il numero massimo di presenze giornaliere è il seguente: Forni di Sopra (1.174), Piancavallo (3.424), Sappada (1.797), Sauris (251), Sella Nevea (750), Tarvisio (3.943) e Zoncolan (4.233) Qui ulteriori dettagli: www.turismofvg.it/it/montagna365/regole-sci-21-22.

Al raggiungimento del limite – l’accesso per chi è in possesso di abbonamento stagionale è sempre garantito – le casse non potranno più emettere ulteriori biglietti. È dunque consigliato, in particolare nelle giornate in cui è previsto il maggiore afflusso, l’acquisto online dello skipass.


Si ricorda che per comprare il biglietto online occorre registrarsi sul sito e recarsi – solo la prima volta – alle biglietterie per il ritiro della “Ticket Card” (costo di 5 euro con validità di cinque anni); dalla volta successiva sarà possibile caricare direttamente sulla card i biglietti, evitando così ulteriori passaggi alle casse, e presentarsi direttamente ai tornelli degli impianti. Sul portale, all’indirizzo https://fvg.axess.shop/it, sono disponibili gli skipass giornalieri, 3, 4 e 5 ore: selezionando “Acquista” si potrà scegliere uno skipass valido per i comprensori di Tarvisio, Zoncolan, Sappada e Piancavallo, oppure per Sella Nevea e Forni di Sopra, a tariffa scontata. Chi acquista lo skipass, ma è ancora sprovvisto di “Ticket Card” riceverà un voucher e dovrà recarsi alle casse per la conversione in biglietto. Alcune tipologie di skipass sono disponibili solo alle casse, come i pacchetti famiglia o per coloro cha hanno diritto a particolari riduzioni.


Dal 10 gennaio sono subentrate anche nuove regole per sciare che prevedono maggiore attenzione sulle piste: oltre all’obbligo di possedere il green pass rafforzato (rilasciato solo a ciclo vaccinale completo o se si è guariti dal Covid), sugli impianti “chiusi” (telecabine, funivie, seggiovie a cupola abbassata, tappeti coperti) è richiesto l’utilizzo di mascherina Ffp2 e resta l’obbligo di indossare la mascherina (anche chirurgica) su tutti quelli aperti.
2

639