More Than Jazz, Giovedì 26 agosto il gran finale

Un “tutto esaurito” dietro l’altro, centinaia di spettatori che non hanno voluto mancare gli appuntamenti del jazz udinese del giovedì. Ma anche tante, tantissime persone che per ogni concerto si sono gustate ai lati del palco o sulla piazza gli spettacoli dei grandi artisti del panorama jazzistico internazionale invitati a Udine.

More Than Jazz, la rassegna organizzata per l’estate friulana da SimulArte, chiude giovedì 26 agosto alle 21.30, come sempre sul palco di piazza Libertà, il suo programma udinese 2021. Un’edizione, la terza, non a caso intitolata Rediscovering Europe. «La ritrovata mobilità – spiega il presidente di SimulArte, Federico Mansutti – ci ha permesso quest’anno di poter ospitare artisti e pubblico europei riaccendendo così la curiosità nella scoperta dei territori, del patrimonio artistico e culturale della regione. Vogliamo ringraziare – conclude – il folto pubblico che ha seguito con entusiasmo tutta la rassegna, ma anche le istituzioni, i partner, gli sponsor e lo staff che hanno reso possibile il successo di questa edizione».

Soddisfazione per come la città abbia apprezzato la rassegna la esprime anche l’assessore comunale alla Cultura, Fabrizio Cigolot. «La collaborazione con Simularte – commenta – ha consentito di portare in città non solo artisti di qualità e spessore internazionale, ma anche di proporre una rassegna jazzistica fresca e coinvolgente capace di dare spazio ai tanti talenti nati e cresciuti in Friuli, già famosi e apprezzati a livello nazionale e non solo. Se, come amministrazione, dovessi prendere un impegno per i prossimi due anni – conclude – lo farei sicuramente per More Than Jazz, uno degli appuntamenti di punta del cartellone di UdinEstate».

Il concerto finale

Per l’ultimo appuntamento udinese di More Than Jazz 2021 sarà davvero difficile restare seduti sulle sedie. Ospite del gran finale, infatti, sarà il Tingvall Trio con “Dance”, progetto elettrizzante nel quale i tre musicisti, Martin Tingvall (pianoforte), Omar Rodriguez Calvo (basso) e Jürgen Spiegel (batteria), cattureranno il pubblico con una coinvolgente moltitudine di sfaccettature musicali.

Del Tingvall Trio, non ci sarebbe bisogno di presentazioni, visto che si parla di un gruppo di artisti jazz dalla Germania che ha raggiunto il successo, sia a livello nazionale che internazionale, ricevendo ben 3 Echo Jazz Awards, e i cui album in studio hanno raggiunto vendite da dischi d’oro. “Dance” è il titolo del nuovo progetto in cui il trio porta gli ascoltatori in un viaggio intorno al mondo, lasciando che sia la più ampia varietà di stili di danza ad abbagliare e affascinare, come una vivida forma espressiva emozionale. Nonostante l’inerente riconoscibilità del suono tipico del Tingvall Trio, molte delle composizioni di “Dance” sono rivestite di una tenuta incredibilmente nuova. Accanto a sfumature orientali o a battiti reggae, infatti, si possono scoprire anche i sapori dell’America latina, ma anche momenti pieni di profondità riflessiva.

Info, biglietti e normative Covid

Lo spettacolo, come tutti quelli proposti da More Than Jazz, è a ingresso gratuito, ma con prenotazione obbligatoria sul sito www.morethanjazz.it, via telefono al numero 0432 1482124 dal lunedì al sabato dalle 16 alle 19 o via email all’indirizzo [email protected]

Secondo le vigenti norme, per assistere agli spettacoli dal vivo c’è l’obbligo di presentare all’ingresso un Green Pass che attesti la somministrazione di entrambe le dosi di vaccino o della prima dove avvenuta da 15 giorni, oppure la guarigione da Sars-Cov-2 e il conseguente termine dell’isolamento, oppure l’esito negativo di un test antigenico o molecolare rapido al virus Sars-Cov-2 che sarà ritenuto valido per le 48 ore da quando è stato effettuato.

406