Udine

Morosini: Reja: “Giusto fermarsi, è una tragedia”


“La S.S. Lazio si unisce al cordoglio della famiglia Morosini per la scomparsa di Piermario, il giocatore del Livorno morto questo pomeriggio dopo il malore accusato durante la gara contro il Pescara. Il Presidente, la Dirigenza, lo staff tecnico e tutti i giocatori biancocelesti esprimono il proprio dolore”. E’ il messaggio pubblicato dalla Lazio sul proprio sito dopo la morte del calciatore del Livorno. “Con quale spirito avremmo giocato? – si domanda il tecnico Edy Reja – E’ stato giusto fermarsi. Purtroppo il carrozzone deve andare avanti. Non conoscevo personalmente Morosini, ma quando ero a Napoli lo avevo seguito insieme alla dirigenza per le sue qualità agonistiche, poteva avere buone prospettive. Aveva perso nel giro di pochi anni i genitori e un fratello, questa è una tragedia. Faccio fatica a trovare le parole”. L’allenatore biancoceleste però non ci sta a fare polemiche.”I giocatori sono monitorati ogni quattro-cinque mesi – ha spiegato -, fanno prove sotto sforzo, può capitare, sono destini della vita”.

facebook
377