Aperitivo a Grado
facebook

Ragazzo seviziato in fin di vita a Napoli, un fermo

E’ morto nella notte all’Ospedale di Pordenone, dove era stato sottoposto a una operazione chirurgica, Federico Dri, 47 anni, gravemente ferito, dopo essere stato raggiunto da un proiettile al torace sparato dal padre Franco, 71 anni, a Fiume Veneto.

Il genitore resta agli arresti domiciliari, dove è stato posto da ieri sera. La Procura della Repubblica di Pordenone ha optato per non cambiare la misura cautelare portando in carcere l’anziano, nonostante la morte del figlio. Alla base della decisione del sostituto procuratore, Pierumberto Vallerin, ci sarebbero le condizioni di salute dell’anziano, provato e sotto choc, il quale avrebbe agito al culmine di anni di litigi con il figlio, vittima della tossicodipendenza.

541