Bearzi

Mostra, incontri, conferenze sulla Grande Guerra.

Festival culturale B#SIDE WAR 

B#Side War, la rassegna nata nel 2015 con lo scopo di indagare i lasciti e i retaggi della Grande Guerra alle generazioni contemporanee, è ripartita con una seconda edizione ricca di appuntamenti che coinvolgono i territori friulano, giuliano, veneto e sloveno, in collaborazione con partner provenienti da tutto il mondo. La rassegna, organizzata dall’associazione IoDeposito, che promuove e valorizza il benessere culturale dei giovani e del territorio attraverso l’arte e la cultura, nel corso del 2015 ha riportato molti consensi di pubblico, critica e istituzioni: la prima edizione di B#Side War ha coinvolto più di 16mila visitatori.

L’edizione 2016, da parte sua, auspica di poter incrementare presenze e risposta di pubblico potendo contare sull’appoggio e il contributo di 39 paesi del mondo, 68 artisti, 17 direttori di musei internazionali e una rete decisamente straordinaria per numero di partner coinvolti: 67 tra internazionali, nazionali e locali.  Il team organizzativo di IoDeposito è composto da giovani professionisti del settore cultura (curatori, creativi, operatori della cultura, project manager di eventi culturali, visual designers), con età media di 26 anni. Tante le novità di quest’anno: ci sono le installazionisite-specific che coinvolgeranno attivamente i visitatori, le mostre d’arte contemporanea collettive e personali, conferenze ed eventi speciali di video art.

Attraverso il potere simbolico delle arti” afferma Chiara Isadora Artico, presidente dell’associazione IoDeposito e responsabile di B#Side War “vogliamo contribuire al ripristino di quei nessi che si sono allentati tra il primo conflitto mondiale e la nostra vita di tutti i giorni, indagare il legame che sussiste tra il nostro passato di guerra e il modo in cui oggi percepiamo il mondo.


Questi i prossimi eventi in programma:

– Inaugurazione della mostra Fronte invisibile, il 15 aprile alle 17:30 alla Barchessa di Levante di Villa Manin (brochure);

– Presentazione del progetto di ricerca su Mario Puccini, letterato e ufficiale nel primo conflitto mondiale, il 17 aprile alle 17:00 nella Sala di Rappresentanza di Villa Manin (flyer);

– Conferenza del ciclo Revealing the conflict / Representing the War, su guerra, curatela ed esperienza museale, il 21 aprile alle ore 16 nella Sala Riunioni della Barchessa di Levante di Villa Manin (flyer+brochure esplicativa). 

Per maggiori dettagli consultare la sezione dedicata al Festival B#SIDEWAR al sito
http://www.iodeposito.org/it/projects/bside-war-vol-ii/program

 

Powered by WPeMatico

facebook
493