#Must: Alfabox, Smania Uagliuns e i Carnicats. Le FOTO

Carnicats

Il sequel di un film, la seconda stagione di una serie tv, il secondo appuntamento. Il secondo episodio di qualcosa è sempre difficile da affrontare e così anche questa seconda data organizzata da #MuSt -la nuova realtà musicale udinese- era atteso al varco. Nessuna delusione però. A chi sostiene che Udine sia ormai morta e senza eventi live, MuSt ha risposto senza paura e con entusiasmo per la seconda volta.

Dopo i Bluebeeters, protagonisti dell’apertura del ciclo di concerti che continuerà in questa primavera, il 28 marzo sono stati Alfabox, Smania Uagliuns e i Carnicats a galvanizzare il popolo friulano dal palco del Teatro San Giorgio. E il pubblico ha, seppur con qualche difficoltà iniziale, ben risposto.

Gli Alfabox, alle prese con il tour e la promozione del loro terzo disco pubblicato per Matteite l’inverno scorso, hanno aperto il tris di live presentando in esclusiva il loro ultimo video La vacanza è finita.
Subito dopo, i convenevoli di Fulvio Romanin –tra gli organizzatori della serata- e il microfono passa a agli Smania Uagliuns, unica band non friulana della serata. Gli Smania Uaglions vengono dalla Basilicata (ma anche un po’ da Detroit), pubblicano la loro musica per la friulana Reddarmy e sono stati –durante la serata- acclamati con entusiasmo dal pubblico udinese fin dai primi versi.
A chiudere l’evento, i Carnicats. Questa volta supportati anche da una vera e propria “CatsLiveBand” che non ha mancato di fare percepire ancor di più il loro impeto.

Valentina Tonutti
Foto: Giandomenico Ricci

Alfabox

Alfabox

Alfabox

Alfabox

Alfabox

Alfabox

Smania Uagliuns

Smania Uagliuns

Smania Uagliuns

Smania Uagliuns

Smania Uagliuns

Smania Uagliuns

Smania Uagliuns

Smania Uagliuns

Smania Uagliuns

Smania Uagliuns

Smania Uagliuns

#must

Carnicats

Carnicats

Carnicats

Carnicats

Carnicats

Carnicats

Carnicats

Carnicats

Carnicats

Carnicats

Carnicats

 

Carnicats

Carnicats

Carnicats

1.188