Bearzi

Nada feat …A Toys Orchestra a Grado. 24 giugno 2017

Nada + ATO
Un concerto inevitabilmente rock sabato 24 giugno alle 21.30 in Diga Nazario Sauro a Grado per l’avvio della prima edizione di Sun&Sounds Festival, promossa dal Comune di Grado e organizzata da MPmusica e The Groove Factory.
Sul palcoscenico naturale sul mare salirà Nada, musa della musica indipendente italiana, cantautrice molto amata dalla critica e da un pubblico di età ed estrazione diverse. Un’artista che ha fatto della pancia e del cuore il fulcro attorno al quale far girare l’urgenza del suo messaggio musicale che ancora oggi affascina e suggestiona il pubblico. Non è un caso quindi che abbia deciso di coinvolgere per il suo tour estivo gli …A Toys Orchestra, una band con una storia solida e prestigiosa e che come lei ha saputo conquistare una credibilità trasversale, cavalcando l’eterogeneità di ascoltatori appartenenti a epoche e generazioni diverse.
Opening act Massimo Bonano, cantautore e polistrumentista, che presenta il suo ultimo singolo Niente di più in versione acustica.
L’apertura della biglietteria è prevista alle 19, i cancelli alle 19.30: prevendite aperte su Vivaticket: www.vivaticket.it/ita/event/nada-feat-a-toys-orchestra/98559 e Mailticket: www.mailticket.it/evento/10927

Nada Malanima, conosciuta da tutti semplicemente come Nada, inizia la sua carriera nel 1969 quando, appena quindicenne, canta sul palco dell’Ariston Ma che freddo fa, brano rimasto nella storia della musica italiana. Successivamente, l’avvicinamento al cantautorato, grazie a Piero Ciampi, e, negli anni Ottanta, al beat e all’elettronica, interpretando un altro brano divenuto storico come Amore disperato.
Segue l’epoca del Nada trio, progetto acustico con Fausto Mesolella e Ferruccio Spinetti degli Avion Travel che ottiene innumerevoli apprezzamenti e riconoscimenti. Artista eclettica (anche attrice e scrittrice), Nada è sempre stata aperta a nuove collaborazioni: negli ultimi anni sopratutto con band emergenti (Zen Circus, Criminal Jokers), che le hanno permesso di essere scoperta e apprezzata anche da un pubblico più giovane.

facebook
1.220