Bearzi

Napoli-Udinese 2-1 beffa al 94° con Politano – le PAGELLE

L’Udinese cerca i punti della sicurezza a Napoli dopo il pari casalingo contro la Lazio e una serie di buone prestazioni. Dopo una partenza col Napoli che tiene il pallino i bianconeri trovano il vantaggio con un contropiede condotto sulla sinistra dove Zegeelar centra per Lasagna che viene anticipato: la palla carambola fra i piedi di De Paul che infila agevolmente Ospina. E’ il 22esimo. Passano 8 minuti e Milik sostituisce Mertens infortunato, pass aun minuto e il polacco raccoglie un cross di Fabian Ruiz e insacca. Azione iniziata dal uno spunto di Insigne sulla sinistra
Nella ripresa il Napoli schiaccia i friulani al limite della loro area ma le occasioni non arrivano se no con con un tiro dal limite dell’ex Zielinski che colpisce la traversa e la palla rimbalza sulla linea. I friulani sono bravissimi però a ripartire e sfiornao il vantaggio con il sollito Lasagna e solo un miracolo di Ospina impedisce il vantaggio ai bianconeri
All’83° la palla del vantaggio passa sui piedi di De Paul che scavalca Ospina con un tocco sotto ma Koulibaly sulla linea respinge colpendo il suo palo. A Udine i tifosi hanno perso due anni di vita
dopo l’infortunio di Walace Gotti sposta Nuytinck a centrocampo ma il gol arriva al 94° con un tiro di Politano che si insacca nel sette

MUSSO 6,5 un paio di miracoli, ormai routine, portiere di livello
BECAO 6 stringe gli spazi per nella difesa friulana
DE MAIO 6 respinge con ogni parte del corpo i palloni del Napoli
NUYTINCK 6 mette qualche pezza qua e là, finisce da mediano davanti alla difesa
LARSEN 6: non spinge mai
DE PAUL 7: ogni palla che tocca è pericolo per la difesa azzurra
WALACE 6,5: con ordine senza strafare, prende quota piano piano poi si infortuna
dal 86° EKONG
FOFANA 6: in difficoltà su Fabian Ruiz
ZEGEELAR 6: dà il via alla palla del vantaggio, soffre in difesa
dall’82° TER AVEST
LASAGNA 6: furia lasagna del nordest; completamente trasformato rispetto al giocatore lasciato a fine inverno
dal 92° SEMA
NESTOROVSKI 6: sempre in versione zanzara fastidiosa, ancora un gol in fuorigioco

facebook
529