Napoli-Udinese 3-1. Difesa troppo distratta, poi rimonta a metà – le PAGELLE

stramaccioni preoccupatoUdinese decimata in trasferta al San Paolo con Karnezis, Heurtaux, Danilo, Piris; Widmer, Allan, Hallberg, Guilherme, Pasquale; Bruno Fernandes, Thereau. Udinese subito sotto pressione e vantaggio dei partenopei al 7° minuto con Mertens che chiude con un fantastico diagonale un triangolo con Higuain. Nei primi dieci minuti l’Udinese accumula subito i gialli di Hallberg ed Allan. Il raddoppio arriva al 22° con un filtrante in mezzo alla difesa che Gabbiadini insacca. Allan tenta di riaprirla con una clamorosa traversa colpita con un tiro dal limite. Chi la riapre davvero è Thereau al 28° quando si sacrifica su un lancio in verticale anticipando in spaccata l’uscita di Rafael. All afine del primo tempo un cross di Pasquale non viene raccolto né da Bruno Fernandes né da Widmer che spara alto sopra la traversa. Ripresa a scarso ritmo con l’Udinese che non riesce a rendersi pungente. Il terzo gol arriva su una deviazione di Thereau nella sua porta su una punizione dalla sinistra. La partita finisce lì

 

KARNEZIS 6: incolpevole sui gol, una parata interessante nella ripresa
HEURTAUX 5,5: non sembra incolpevole sulla triangolazione che porta al primo gol dei partenopei
DANILO 5,5: nei primi dieci minuti sembra un controllore di una pista di decollo. Gli sfrecciano intorno a mille all’ora e non può certo intervenire.
PIRIS 6: chiude bene ma non monstre come nelle ultime prestazioni
WIDMER 6: sbaglia il gol del pareggio e forse è un po’ troppo morbido a inizio partita
ALLAN 7: ancora una prestazione da migliore in campo. Fa il lavoro di due e ci aggiunge anche qualità. Strepitoso in occasione della traversa, si ripete due minuti dopo lanciando in profondità Thereau che trova il gol
HALLBERG 6: parte con un giallo nel primo minuto poi trova la sua dimensione
dal 62° AGUIRRE 6: ci mette la corsa quando la partita è già finita
GUILHERME 5: fatica a tenere la posizione facendo segnare un passo indietro rispetto alle ultime prestazioni; sul gol del 2-1 stinge l’uomo vicino a Widmer lasciando un’autostrada centrale: Poi trova i tempi e gli spazi ma le vacche sono ormai scappate dal recinto
PASQUALE 6,5: bene come quasi sempre.Indovina la giocata che poteva portare al pareggio con un gran cross vanificato dal fuori tempo di Bruno Fernandes e al tiro alto di Widmer
BRUNO FERNANDES 5,5: assiste con coraggio più che con concretezza
PERICA 6    15 minuti per l’esordio di questo ragazzo del 95 arrivato la settimana scorsa che dimostra la voglia giusta. Il resto vedremo
THEREAU 6 : rischia la frattura sull’uscita di Rafael che porta al gol realizzando il suo ottavo gol stagionale, uno in meno di Di Natale. Con l’autogol fanno nove
dall 86° GABRIEL SILVA sv:

769