Bearzi

Napoli-Udinese, Guidolin: “il morale è buono, non siamo stanchi”

Il tecnico bianconero volta subito pagina dopo l’impresa di Anfield Road e punta dritto su Napoli, convinto che la squadra, se motivate e concentrata possa fare risultato.

L’IMPORTANZA DI LIVERPOOL

Rituffiamoci nella nostra realtà. Non parliamo più di giovedì scorso. Quello che dirò ai ragazzi è di tornare al campionato sapendo che in classifica non siamo messi molto bene. L’avversario e forte e punta allo scudetto. Mazzarri ha ragione quando dice che privilegia il campionato, perché sente la possibilità di lottare per il titolo fino alla fine. Sono più riposati di noi perché c’è stato un grosso turnover da parte loro. Se saremo intelligenti avremo la possibilità di portare sul campo del Sn Paolo alcuni aspetti positivi. Portando morale, stima e consapevolezza i risultati possono arrivare. E’ necessario che si torni immediatamente alla realtà.

LE 56 VITTORIE DI BEPPE BIGOGNO E LA POSSIBILITA’ DI RAGGIUNGERLO

I tempi sono diversi, non è possibile fare dei paragoni

MANTENERE LO SPIRITO DI LIVERPOOL. COME FARE?

Non possiamo evitare il Napoli, possiamo cercare di dare loro meno vantaggi possibili. E’ necessario saper voltare subito pagina e proiettarsi sull’impegno, consapevoli della necessità di essere solidali, concentrati e coesi.

LA CONDIZIONE FISICA

Credo che stiano bene e che possano avere la stessa intensità. Non ho Basta e non ho Badu.Come sempre deciderò domani sera chi far giocare. Lo stesso discorso vale per Totò chiaramente. Non siamo stanchi, il morale è buono.

3-4-3

E’ un’idea che può tornare buona. In più aggiungo che non ci si deve mai fossilizzare su un modulo, ma far funzionare il cervello per essere sempre vivi.

Nicola Angeli 

facebook

Lascia un commento

269