Nek al Festival di Majano 11 agosto


Annunciati oggi due nuovi importanti eventi musicali che vanno ad aggiungersi al calendario dei concerti della 60° edizione del Festival di Majano. Dopo l’ufficializzazione dei live di Francesco Gabbani, Blood Brothers the Bruce Springsteen Show e della Vasco History Band, si aggiunge quindi oggi l’appuntamento con Nek, amatissimo cantautore e polistrumentista, capace di vendere oltre 10 milioni di dischi in tutto il mondo, che salirà sul palco dell’Area Concerti il prossimo martedì 11 agosto. Il secondo nuovo appuntamento è invece quello che porterà a Majano la leggendaria band del Banco del Mutuo Soccorso, formazione che, assieme alla PFM, ha scritto la storia del progressive rock in Italia e nel mondo.

biglietti per il concerto di Nek saranno in vendita a partire dalle 10.00 di giovedì 9 luglio, online su Ticketone.it e in tutti i punti vendita del circuito. Ibiglietti per il concerto del Banco del Mutuo Soccorso sono già in vendita online e in tutti i punti autorizzati dello stesso circuito. Info e punti vendita suwww.azalea.it.  

I due live (che inizieranno alle ore 21.30) sono organizzati da Zenit srl, in collaborazione con Pro Majano, Regione Friuli Venezia Giulia, PromoTurismo FVG. Info e punti vendita autorizzati su www.azalea.it.

Quest’estate, Nek torna a suonare dal vivo. Saranno poche date speciali, che lo vedranno sul palco da solo, chitarra e voce, per provare a lanciare un piccolo messaggio di ripartenza per il settore della musica in difficoltà a cui, anche grazie a questi concerti, arriveranno alcuni sostegni concreti. I compensi dell’Artista di queste date verranno infatti devoluti al fondo per i lavoratori dello spettacolo di Music Innovation Hub, un’impresa Sociale che ha lo scopo di supportare musicisti e professionisti del settore musicale in questo momento di crisi globale. “Solo: chitarra e voce”: è questo il nome di questi concerti, in cui Nek sarà da solo con il suo pubblico e il suono delle corde del suo strumento, in una dimensione intima ed essenziale.

Così Nek ha annunciato queste date attraverso un post sui social: «Quest’estate dovevo fare un tour vero e proprio, ma abbiamo dovuto rimandare tutto, non c’era altra via. Mi sono poi arrivate alcune proposte per suonare, naturalmente in condizioni diverse, e mi sono detto: “perché no?”. Ho voluto coinvolgere Music Innovation Hub, una realtà che sta dando sostegno ai professionisti del mondo della musica attraverso un fondo dedicato, a cui darò anch’io un mio contributo, con i miei compensi di queste date.

Non sarà un tour, saranno poche occasioni speciali che mi faranno vivere il palcoscenico in una dimensione intima, semplice, essenziale. Oggi, poter dire di tornare a suonare sul palco per me è bellissimo. Ci vediamo in giro, se vorrete».

Il Banco del Mutuo Soccorso, il gruppo guidato dal carismatico leader Vittorio Nocenzi, ha ritrovato nuova linfa vitale e rinnovata energia, e la sua storia continua, fortificata dalla vena creativa ancora intatta di Nocenzi, e dal contributo fondamentale di una famiglia di musicisti all’apice della loro maturità. Il Banco proporrà, per la prima volta dal vivo, i brani che compongono l’ultimo lavoro “Transiberiana”, riflesso di tutta la carriera della band e di ciò che è al giorno d’oggi. I live saranno anche l’occasione per riascoltare le composizioni più famose del Banco, quelle che hanno reso il gruppo uno dei punti di riferimento del rock progressive internazionale.

Fra i concerti già annunciati al Festival di Majano ricordiamo quello della stella Francesco Gabbani del 26 luglio, la serata tributo a Bruce Springsteen con i Blood Brothers in programma il 30 luglio, e lo storico appuntamento con la Vasco History Band che raggruppa tutti i grandi musicisti di Vasco, live il 1° agosto. Biglietti in vendita, info su www.azalea.it . 

Il Festival di Majano è organizzato dalla Pro Majano, in collaborazione con Regione Friuli Venezia GiuliaPromoTurismoFVGComune di Majano,Associazione regionale tra le Pro LocoComunità Collinare del FriuliConsorzio tra le Pro Loco della Comunità Collinare

702