Telegram

NEK, ALICE CANTA BATTIATO, PFM, BRANDUARDI, gli omaggi a Morricone, Battisti e Beatles nel calendario del Castello di Udine

Dopo gli annunci dei concerti di Max Gazzè (il 3 luglio per la notte Bianca), di Umberto Tozzi (17 luglio) e di Levante (27 luglio), prende definitivamente forma il calendario dei concerti e spettacoli in programma al Castello di Udine a cavallo fra luglio e agosto. Un mix di generi per tutte le generazioni e le passioni musicali, a cominciare dal 19 luglio con il live dei The Beatbox, accompagnati dall’orchestra, nel concerto dedicato ai mitici Fab Four dal titolo “The Beatles Live Again”. Il 26 luglio sarà la volta delle leggende prog della PFM, che porteranno sul palco lo spettacolo che celebra “La Buona Novella”, indimenticato disco di Fabrizio de André, oltre a tutti i loro più grandi successi. Il 2 agosto un altro nome di punta del cartellone, Nek, fra i cantautori pop più amati, che emozionerà il pubblico con tutte le sue hit in chiave acustica. Viaggio nelle grandi canzoni di Mogol – Battisti è invece quello proposto dal progetto Canto Libero, che torna in Castello a grande richiesta il 9 agosto. Il 18 agosto un altro gigante della musica italiana, Angelo Branduardi, salirà sul palco assieme a Fabio Valdemarin, nello spettacolo “Camminando camminando”, concerto recupero di quello saltato a maggio 2020 al Teatro Nuovo Giovanni da Udine a causa dell’emergenza Covid-19. Le migliori colonne sonore del cinema, quelle del M° Ennio Morricone, comporranno poi il nuovo progetto della FVG Orchestra, sul palco il 28 agosto con “Celebrating Morricone”. Il 31 agosto sempre la FVG Orchestra accompagnerà la meravigliosa Alice in “Alice canta Battiato”, spettacolo che celebra il sodalizio artistico fra i due, un appuntamento che si annuncia denso di emozioni vista la recente scomparsa del maestro. Questo concerto è inserito nel calendario della 23° edizione del festival internazionale di musica e territori Nei Suoni dei Luoghi e co-organizzato con Associazione Progetto Musica e il sostegno di Fondazione Friuli e Credifriuli.

biglietti per tutti i concerti del Castello di Udine, organizzati da Zenit srl, in collaborazione con Comune di UdineRegione Friuli Venezia Giulia e PromoTurismoFVG, eventi inseriti nel calendario di UdinEstate, saranno in vendita sul circuito Ticketone, on line su www.ticketone.it e in tutti i punti vendita, a partire dalle 12.00 di venerdì 4 giugnoTicketone. Tutte le info su www.azalea.it .

Molto più che un semplice tributo ai Beatles, la performance dei The Beatbox si propone di far rivivere l’energia e il fascino del mitico quartetto di Liverpool. Per ottenere il risultato desiderato nulla è stato lasciato al caso: dalla strumentazione, identica a quella usata dai Beatles nei loro storici concerti, ai vestiti, confezionati su misura dalla stessa sartoria che li creò per la tournée americana dei Fab Four. A dare vita a questo progetto, quattro musicisti dal curriculum più che nobile: Mauro Sposito, Riccardo Bagnoli, Filippo Caretti e Federico Franchi vantano collaborazioni con i grandi nomi del pop italiano ed internazionale. Uno show che attraversa i ricordi e le scoperte di più generazioni, con esecuzioni fedelissime a quelle originali, per riscoprire l’entusiasmo e la positività dei mitici anni ’60.

Per il 50ennale dalla registrazione de “La Buona Novella”, la PFM riporta in tour i Vangeli Apocrifi di Fabrizio De André. Rispetto alla versione originale frutto del loro primo incontro nel 1970, i brani sono stati completamente riarrangiati. PFM ha aggiunto molte parti musicali inedite per esaltare la poesia di Faber e trasformare le composizioni in una vera Opera Rock. La seconda parte del concerto sarà dedicata ai grandi successi della band, con il meglio del repertorio di PFM e un particolare Omaggio a Fabrizio De André. PFM Premiata Forneria Marconi ha uno stile unico e inconfondibile che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un’unica entità affascinante. Nata nel 1970 (discograficamente nel 1971), la band ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale che mantiene tutt’oggi.

Per tutta l’estate 2021 Nek proporrà dal vivo le grandi canzoni che hanno segnato la sua brillante carriera, dal debutto ad oggi. Sono infatti moltissime le hit di grande successo che hanno reso Nek uno fra gli artisti più amati dal pubblico e che gli hanno permesso di vendere oltre 10 milioni di dischi in carriera, incidendo e esibendosi sia in italiano che in spagnolo. Tra queste ricordiamo “Laura non C’è” (1997), “Sei Grande” (1997), “Se io non Avessi Te” (1998), “Se una Regola C’è” (1998), “Sei Solo Tu” (2002), “Almeno Stavolta” (2003), “Lascia che io sia” (2005), ed “Eclissi del Cuore” (2011), cover di Bonnie Tyler riarrangiata, duettata con L’Aura Abela, “Fatti Avanti Amore” (2015).

Canto Libero: un grande spettacolo che omaggia il periodo d’oro della storica accoppiata Mogol – Battisti. Sul palco un ensemble di musicisti affiatati e già rodati nel corso di lunghe carriere, che portano avanti questo comune progetto con grande determinazione. Dopo aver riempito piazze e teatri in giro per l’Italia (e anche in Slovenia, Croazia e Montenegro), il primo grande riconoscimento del loro valore artistico arriva a fine 2015 con uno spettacolo sold-out al Teatro Rossetti di Trieste che vede anche la partecipazione straordinaria di Mogol in persona, che dà la benedizione ufficiale al Canto Libero. L’esperienza si ripete ad aprile 2017, quando Mogol torna sul palco con la band nella data udinese per l’ennesimo sold out al Giovanni da Udine, e ad agosto 2017 a Grado, riconfermando un rapporto di stima e collaborazione che si ripeterà più volte in future. Uno spettacolo con alle spalle già 3 tour teatrali.

Il concerto di Angelo Branduardi al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, originariamente previsto per il 30 maggio 2020, verrà recuperato il prossimo mercoledì 18 agosto al Castello di Udine. I biglietti già acquistati rimarranno validi per la nuova data. Nella nuova location dello spettacolo verranno mantenuti settore e numerazione dei biglietti già acquistati, mentre una nuova disponibilità di tagliandi sarà in vendita sul circuito Ticketone. Anche nel 2021 Angelo Branduardi continua il suo viaggio in musica: un viaggio che ormai non si ferma più, ma prosegue “ad libitum” cercando nuove soluzioni, tappa dopo tappa. Sul palco di Udine assieme a lui ci sarà il pianista, polistrumentista, compositore e arrangiatore Fabio Valdemarin. Nella scaletta dello spettacolo troveremo brani famosi e brani meno conosciuti; non mancheranno ovviamente i “classici” di Branduardi, che assieme al suo partner sul palco ritroverà lo stesso spirito della precedente apprezzata versione, con nuove soluzioni che regaleranno al pubblico un’esperienza ricca e unica.

La Fvg Orchestra, eccellenza musicale e culturale della regione Friuli Venezia Giulia, con la direzione del M° Andrea Gasperin e la partecipazione del soprano Elena Memoli, porterà a Udine l’inedito progetto “Celebrating Morricone”, un viaggio attraverso alcune fra le migliori musiche da cinema scritte dal compositore italiano più famoso al mondo. Nel programma della serata le colonne sonore da capolavori del cinema come “The Untouchables”, “Nuovo Cinema Paradiso”, “Marco Polo”, “La Leggenda del Pianista sull’Oceano”, “C’era una volta in America” e “C’era una volta il West”, fra le tante. La FVG Orchestra è una compagine sinfonica nata recentemente per volere della Regione Friuli Venezia Giulia, al fine di raccogliere l’eredità musicale di diverse realtà di una zona di confine ricca di tradizioni musicali. Seppur di recente formazione, l’orchestra ha tenuto concerti a Budapest nella bellissima sala che è stata sede del Parlamento ungherese, presso il Teatro Rossetti di Trieste, il Teatro Nuovo Giovanni da Udine, il Teatro Verdi di Pordenone, il Teatro Verdi di Gorizia e in tutta la Regione FVG.

Alice, nome d’arte di Carla Bissi, è una delle cantautrici italiane più note ed amate dal grande pubblico. La canzone “Per Elisa”, scritta insieme a Franco Battiato e al violinista compositore Giusto Pio, con cui vinse il Festival di Sanremo nel 1981, si impose nella hit parade nazionale e internazionale. Il sodalizio artistico con il compianto Battiato ha caratterizzato una parte importante del percorso musicale e professionale di Alice, e lo fa tutt’ora, nello spettacolo “Alice canta Battiato”. In questo viaggio Alice riesce ad omaggiare l’artista siciliano con autenticità ed eleganza, sia perché sua amica e collaboratrice dagli esordi, ma soprattutto per quell’affinità artistica che da sempre li lega e che la rendono un’interprete unica della musica di Franco Battiato. Ad accompagnare Alice ci sarà la FVG Orchestra.

facebook
777