Nel bel mezzo di un gelido inverno con la Pepe a Vicino Lontano dal 4 luglio

La Nico Pepe a Vicino /Lontano domenica 4 luglio (ore 16) con lo spettacolo “Nel bel mezzo di un gelido inverno” (ore 16, Oratorio del Cristo) e a seguire 6 luglio a Privano (Bagnaria Arsa), 7 luglio Terzo di Aquileia e 9 luglio per la Notte dei Lettori a Udine.

Si rinnova la collaborazione con l’Associazione Vicino/Lontano che nell’ambito del festival ospita lo spettacolo “Nel bel mezzo di un gelido inverno” che si terrà domenica 4 luglio (ore 16) nell’Oratorio del Cristo a Udine, in scena gli allievi attori del terzo anno di corso della Nico Pepe (Gaia Amico, Andrea Baldoni, Simone Debenedetti, Cristina Greco, Francesco Ippolito, Nicola Lorusso, Giuseppe Losacco, Pietro Macdonald, Giulio Macrì, Sara Pagani, Alberto Viscardi) diretti da Claudio de Maglio.

Dopo i difficili tempi che hanno visto prevalere la distanza ora il teatro, sostiene de Maglio “vuole fare la sua parte e riconquistare la sua primaria funzione di collante sociale. Così gli allievi del terzo anno compiono il loro gesto di amore verso il teatro dopo tanti mesi di assenza dello spettacolo dal vivo”.

A partire dalla sceneggiatura del film del 1995 diretto da Kenneth Branagh si è rielaborata una drammaturgia che racconta le peripezie di un attore disoccupato, Joe Harper, il quale per superare un momento di crisi artistica, decide di metter su un’interpretazione teatrale dell’Amleto di Shakespeare. Dopo le audizioni alle quali si presenta la più varia umanità Joe riesce a formare una compagnia scalcinata, uno sparuto gruppo di attori disoccupati che dovranno ricoprire i 24 ruoli della tragedia. Le prove si svolgono in una vecchia chiesa che fa anche da dormitorio e sono costellate da una serie di guai : incidenti esilaranti, arresti improvvisi delle prove, miracolose ripartenze, litigi, idiosincrasie, attrazioni fatali in una serie continua di colpi di scena in cui vita e teatro sembrano coincidere. Il testo shakespeariano si dimostra capace di svelare in un gioco di specchi le storie personali di un variegato microcosmo fatto di gente bastonata dalla sorte. La drammaturgia è coinvolgente, acuta e a tratti molto divertente nel rappresentare l’umanità e l’affetto dei teatranti per il loro lavoro pur di offrire a qualsiasi costo, ai limiti della sopravvivenza e di ogni accettabile condizione,  momenti di verità in grado di far scaturire emozioni autentiche.

Dopo il debutto al festival Vicino/Lontano, lo spettacolo verrà rappresentato martedì 6 luglio (ore 21) a Privano Lascito Paola Dal Dan nell’ambito delle iniziative dell’estate promosse dal Comune di Bagnaria Arsamercoledì 7 luglio nel cortile di Palazzo Vianelli sede del comune di Terzo d’Aquileia (ore 21) che ospita lo spettacolo nella sua programmazione estiva. La breve tournee si concluderà venerdì 9 luglio quando lo spettacolo verrà replicato nell’ambito della Notte dei Lettori promossa dal Comune di Udine (ore 21,15) presso l’Arena Nico Pepe (Largo Ospedale vecchio 10).

Per assistere agli spettacoli la prenotazione è obbligatoria:

4 luglio Vicino/Lontano solo online attraverso il sito dell’associazione vicinolontano.it/programma.

6 luglio Bagnaria Arsa – [email protected]

7 luglio Terzo di Aquileia – [email protected]

 9 luglio Notte dei Lettori Udine – [email protected]

facebook
367