Nidi comunali promossi a pieni voti

E’ migliorato ulteriormente il già alto gradimento degli utenti per i due asili nido gestiti direttamente dal Comune: «L’Aquilone», in via Generale Cantore 9, e «Il Germoglio», in via Auronzo 8. Ad attestarlo è l’esito del questionario 2017 sulla soddisfazione per i servizi ai bimbi, che ha evidenziato complessivamente un nove finale in pagella. 

L’indagine, a cui ha risposto il 72 per cento degli intervistati (nel 2015 aveva risposto il 67 per cento), è stata distribuita dal Comune ai genitori dei quasi 100 piccoli iscritti ai due asili. Papà e mamme hanno dato il loro voto a sette voci corrispondenti ad altrettanti servizi.

Rispetto al 2015, quando tutte le categorie avevano ricevuto una valutazione pari a 9 in una scala da 1 a 10, nel 2017 si sono registrati anche due 10 relativi all’accoglienza nei confronti del bambino e alla cura e attenzione educativa del personale.

Un lusinghiero nove è stato attribuito a tutti gli altri servizi: chiarezza e completezza delle informazioni ricevute all’atto dell’iscrizione; organizzazione e cura degli spazi interni e esterni; attenzione per l’igiene e la sicurezza del bambino; qualità del servizio mensa e, infine, informazioni ricevute sulle attività per i bambini e sul coinvolgimento dei genitori ai progetti. 

«Per questi risultati va elogiato il personale degli istituti, dirigenti, educatrici e ausiliari, oltre che gli uffici comunali preposti» sottolinea il consigliere delegato all’istruzione, Alessandro Basso. «Noi abbiamo fatto la nostra parte introducendo sconti e agevolazioni che prima non c’erano, come il Quoziente Pordenone, e garantendo subito in bilancio i voucher per i genitori i cui figli frequentano i nidi accreditati».

Peraltro dal primo al ventotto febbraio si apriranno le domande di iscrizione all’anno educativo 2018/2019. A breve il Comune diffonderà sulla stampa e sul web informazioni, modulistica e recapiti per iscrivere il proprio bambino e ottenere eventualmente le agevolazioni.

Powered by WPeMatico

603