Bearzi

Nimis: tentato omicidio, accoltella al fianco uomo


Alberto Furlan, 39 anni, di Nimis (Udine) è stato arrestato la scorsa notte con l’ipotesi di reato di tentato omicidio in seguito agli accertamenti dopo l’accoltellamento, avvenuto alle 20.50, di S.I. (65), triestino. I Carabinieri della stazione di Tarcento, hanno accertato che la lite tra i due è avvenuta per motivi passionali nei pressi di un bar; la vittima è stata colpita al fianco sinistro con un coltello da caccia, riportando lesioni alla milza, a un polmone e sospette ferite al colon. E’ ricoverato all’ospedale di Udine, con prognosi di 40 giorni. La compagna di Furlan, S.D.P. (36), ex consorte del ferito, é stata a sua volta denunciata per favoreggiamento, avendo dato false indicazioni sull’autore del reato allo scopo di sviare le indagini.

facebook

Lascia un commento

616