Bearzi

Nostalgia Hi-Tech: dalle serie TV ai videogiochi

 

La nostalgia per gli anni Ottanta e Novanta dilaga, ormai, un po’ ovunque: dal modo di vestire, che ci riporta alla mente le mode della nostra adolescenza, alle produzioni televisive, con il successo della serie TV Stranger Things, fino al ritorno di oggetti ‘cult’ di quegli anni, uno su tutti il pulcino tamagotchi, di recente riproposto sotto forma di applicazione per i dispositivi mobili.

 

La tendenza non riguarda soltanto la fascia dei trenta-quarantenni, ma anche i giovanissimi, che sembrano sempre più affascinanti da un periodo che conoscono soltanto attraverso i film o i racconti degli amici più grandi.

 

Le aziende, furbamente, si adeguano al fenomeno, riportando alla luce dei veri e propri ‘pezzi di storia’: i jeans Levi’s a vita alta, le camicie a scacchi in perfetto stile ‘Nirvana’, e persino gli occhiali da sole con montatura vintage.

 

Il ritorno agli anni Ottanta e Novanta, comunque, non si ravvisa soltanto nell’abbigliamento: di recente, il computer modello Commodore tornerà, in una versione potenziata, nelle case degli affezionati, grazie ad un’intelligente operazione di marketing portata avanti dalla casa produttrice americana.

 

La febbre della nostalgia impazza anche tra gli amanti dei videogames: di recente, sono tornate in commercio le versioni aggiornate dei giochi più classici, che hanno segnato le generazioni di quegli anni, a partire da Tetris, oggi disponibile anche come App, fino a Super Mario ed il ‘cult’ Pac-man.

 

Queste nuove versioni riprendono in tutto e per tutto i titoli più noti dell’epoca: a partire dalle regole del gioco, per continuare con la grafica e l’estetica, fino ai suoni ed all’intramontabile colonna sonora originale.

 

E che dire del progetto portato avanti da Internet Archive, che propone una lista gratuita di emulazioni dei giochi anni Novanta? Tra questi, troviamo il già citato Tamagotchi, il pulcino virtuale più amato dai bambini e ragazzini, ma anche altri giochi popolari, come Double Dragon o Mortal Kombat.

 

Per chi, invece, volesse immergersi nell’atmosfera dei casinò, anch’essi in gran voga verso la fine del secolo scorso, la scelta è ancora più vasta. Infatti, sul web c’è un vastissimo assortimento di siti in cui poter giocare con i classici giochi a premi. Le più in voga sono le slot machine ma sul web si possono trovare tutti i tipi di giochi.

facebook
1.630