Notte di sesso al presidente della Germania se dice “no” al nucleare

CharlotteRoche
Questa è la proposta che la scrittrice Charlotte Roche ha fatto al presidente tedesco Wulff. In Germania lei è molto conosciuta per aver venduto più di un milione di copie col suo “Zone umide”, un libro che racconta in maniera cruda le esperienze sessuali di una diciottenne. Ora si trova una nuova idea geniale per farsi pubblicità: sesso con il presidente tedesco se dice no al nucleare.

“Offro di andare a letto con lui se non firma” ha scritto Charlotte Roche in un suo intervento sul settimanale Der Spiegel, “mio marito è d’accordo. Adesso sta alla First Lady dare il suo ok”. “Io sono tatuata”, ha anche aggiunto la scrittrice di 32 anni, forse per stuzzicare le fantasie erotiche del presidente tedesco. Non ci è dato sapere se è ha la figa depilata o meno, sarebbe stato interessante saperlo.

Il presidente Wulff deve decidere entro la fine dell’anno se la legge che prolunga l’attività delle centrali nucleari, adottata a fine settembre dai deputati, può entrare in vigore senza l’avallo del Bundesrat.

Fonte: www.corriere.it

591