Nuova mostra a Palazzo Frisanco: Two Points 2008 Chinese Contemporary

yang-yong-liang.jpgVerrà inaugurata sabato 20 settembre alle ore 11.00 a Palazzo Frisacco la nuova mostra dedicata al tema della contaminazione dell’arte occidentale nella cultura tradizionale cinese, intitolata TWO POINTS –  2008 Chinese Contemporary. Lo scorso anno, Palazzo Frisacco ospitò uno degli eventi collaterali della 52° Mostra della Biennale di Venezia, curato da Chen Mei-Yuan e dedicato ad artisti cinesi “d’avanguardia”. Torna ora un nuovo allestimento di artisti cinesi a Tolmezzo e giunge sull’onda dei Giochi Olimpici e di ciò che essi hanno veicolato sui “media” di tutto l’occidente dal “pianeta Cina”. La percezione della Cina di oggi è sicuramente diversa e più forte, in particolare rispetto alla sua capacità di saldare il più strabiliante e tecnologico post-moderno, alla millenaria cultura e tradizione del Paese. L’arte contemporanea segue un po’ questo percorso: da un lato le più nuove e spiazzanti sub-culture giovanili come l’hip hop e il gothic, dall’altro la cultura-madre, per usare due termini efficaci della curatrice Chen Mei-Yuan. Diversi artisti a confronto, alcuni più giovani ed altri già affermati, fanno emergere varie sfaccettature e contraddizioni grazie alle quali è possibile costruire un quadro non approssimativo della ricchezza offerta da questo variegato scenario.

“La nostra città è onorata di essere stata prescelta per una proposta così stimolante: è una conferma della reputazione acquisita dall’attività espositiva di Palazzo Frisacco e del fatto che l’apparente marginalità di Tolmezzo è un luogo comune superato nei fatti  e da molto tempo ormai”. Queste le parole del Sindaco Sergio Cuzzi che sottolineano la rilevanza dell’evento.

La mostra rimarrà aperta fino al 31 ottobre e si potrà visitare tutti i giorni, escluso il martedì, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.00 presso la sala espositiva di Palazzo Frisacco in via Renato Del Din n. 7.

779