Bearzi

Nuovi lavori di sistemazione marciapiedi a Udine

Nel 2020 a Udine già investito oltre mezzo milione di euro per la manutenzione puntuale di strade e marciapiedi.

Sono infatti in partenza lavori di sistemazione marciapiedi per un totale di 100mila euro, divisi in circa 15 interventi destinati a risolvere altrettante criticità in tutte le zone della città.

L’elenco parte dalle segnalazioni della Polizia Locale e dei cittadini o da problematiche note, con particolare riguardo alle situazioni di maggiore pericolo o che attendono da più tempo, e con un’estensione variabile tra gli 80 e i 150 metri quadrati per ciascun intervento.

Ad aggiudicarsi l’appalto, curato dall’Ufficio Manutenzioni del Comune, la ditta Adriaporfidi di Magnano in Riviera, specializzata nel settore.

Tra gli altri, saranno riparati o pavimentati ex novo alcuni tratti di marciapiedi in via Colugna, via San Vito al Tagliamento, via del Bon, via Zanon, via Beato Odorico da Pordenone, via Gorghi, viale dello Sport, via Caccia.

In molti casi si tratta di pavimentazioni in porfido smosso, con vecchi rattoppi in asfalto, che verranno ora completamente ripristinate, oppure di irregolarità causate dalle radici degli alberi, che verranno riparate senza abbattere o danneggiare le piante, mentre in via del Bon è prevista la posa di porfido in un tratto di marciapiede attualmente privo di pavimentazione. 

Prevista anche la sistemazione puntuale di altre pavimentazioni danneggiate, principalmente in porfido, piastrelle o pietra, per una messa in sicurezza ed un maggiore decoro urbano in zone particolarmente frequentate.

I lavori affiancano e completano l’attività delle squadre degli operai comunali, che garantiscono in parallelo interventi in tempo reale per le emergenze, oltre a manutenzioni ordinarie e straordinarie a ciclo continuo.

“Investire sulle manutenzioni ci permette di evitare molti lavori di rifacimento, ben più costosi: le risorse risparmiate vengono impiegate per nuove opere, e nel contempo gli interventi puntuali possono essere più rapidi ed efficaci. L’obiettivo è dare risposte certe e ottenere risultati immediatamente verificabili dai cittadini”. Lo dichiara il Vicesindaco e Assessore alla mobilità Loris Michelini.

Non si tratta dell’unico appalto dedicato alle riparazioni di media entità in città: l’estate inizierà infatti con ulteriori 100mila euro di interventi sugli asfalti, con particolare riguardo alle aree periferiche che attendono da più tempo, ed altri 300mila euro per fossi stradali e percorsi ciclopedonali, in fase di affidamento, che insieme agli appalti già conclusi in questi primi mesi dell’anno portano a oltre mezzo milione di euro le risorse dedicate alle manutenzioni puntuali di strade e marciapiedi dall’Amministrazione nei primi mesi del 2020.

facebook
839