Bearzi

Nuovo Bistrò al Cinema Visionario

invito bistro
Stagione nuova, vita nuova. O, almeno, spazi nuovi. Sì, spazi nuovi, perché il Visionario sta per dedicare una splendida comfort zone a tutti i suoi visionari (quelli di lunga militanza, quelli arrivati da poco e quelli che, via via, si aggiungeranno alla famiglia): la grande sala espositiva del pianterreno, completamente ridisegnata dallo Studio Marco Viola, ospiterà infatti un modernissimo BISTRÒ, che sarà inaugurato ufficialmente domani giovedì 28 settembre alle ore 18.30!
Un’oasi di comodità, aperta tutti i giorni dal primo pomeriggio alla sera, sul modello offerto dalle aree relax dei musei d’arte contemporanea internazionali, per trascorrere il tempo in attesa di un film, per sedersi a commentare il film appena visto o, semplicemente, per socializzare, leggere, studiare, consultare le riviste specializzate sul cinema e procurarsi l’ultima uscita in DVD. Il bistrò è una miscela perfetta tra un’idea di modernità urbana e l’architettura razionalista caratteristica strutturale e originaria dell’edificio anni Trenta firmato dall’architetto Ermes Midena e trasformato in “cinematografo boutique” dal Centro Espressioni Cinematografiche (l’inaugurazione del Visionario risale al 2004).

Il Bistrò Visionario, dotato di wi-fi libero e di postazioni recharge per tutti i tipi di device, accoglierà a braccia aperte sia la generazione elettronica sia la generazione unplugged, senza distinzioni, offrendo un’atmosfera tanto hi-tech quanto calda e rilassante. Caffè, cappuccini, merende, ma anche ottimi vini e ghiotti stuzzichini, per portare avanti ancora una volta la filosofia operativa (e sentimentale) del Visionario: una Casa della Cultura nel cuore della città, non soltanto un cinema, dove sentirsi sempre a proprio agio e dove “fare comunità”. Se, citando Erri De Luca, «a riempire una stanza basta una caffettiera sul fuoco», il Bistrò Visionario riempirà sicuramente più di qualche cuore!

Anche quest’anno saranno due le possibilità per chi vuole essere visionario: acquistare o rinnovare la Card «Io sono Visionario» al costo di €15; oppure acquistare un pacchetto che al costo di €50 comprende la tessera e un abbonamento 10 ingressi (al Visionario o al Cinema Centrale) a soli € 3,50 a spettacolo. I vantaggi per i possessori della Card sono come sempre numerosi e comprendono l’abbonamento al rinnovato Nichelino (spedito mensilmente via e-mail a tutti i tesserati), sconti e agevolazioni al bookshop del Visionario e con enti e attività commerciali convenzionati in città. Ad accompagnare la campagna tesseramento/card 2018 ancora le bellissime illustrazioni realizzate da Erika Pittis.

facebook
1.116