* * IDEE PER I TUOI REGALI DI NATALE * * Guarda la nostra lista dei desideri * * * * * *

Sempre più attenzione al territorio, alla sua identità e alle comunità che lo animano: ruotano attorno a questo impegno le principali novità del palinsesto 2021/2022 di Telefriuli, che debutta questa settimana tra new entry e conferme. La presentazione è avvenuta questo pomeriggio negli studi dell’emittente di Tavagnacco.

Tra le novità spicca Gnovis, il telegiornale in marilenghe in onda dal lunedì al venerdì alle 20.40. Lo spazio informativo, di una decina di minuti, propone in sintesi le principali notizie della giornata che interessano l’intero Friuli Venezia Giulia, con interviste rigorosamente in lingua friulana. Realizzato grazie alla collaborazione con ACLiF, l’Assemblea di Comunità Linguistica Friulana, Gnovis vuole contribuire a mantenere viva, nella quotidianità e anche in tv, la lingua del territorio.

Le produzioni in marilenghe – dalle rubriche curate da don Rizieri de Tina fino ai programmi per l’infanzia realizzati con ARLef (i cartoni animati di Telefruts e la trasmissione Maman!), vanno da un minimo di un’ora fino a due ore al giorno, per un totale di circa nove ore e mezza alla settimana.

La lingua del territorio è protagonista anche della nuova stagione di Taj Break, trasmissione che quest’anno vedrà Catine protagonista di spassosi duetti con Gianfranco Pacco, attore triestino. Già: il Friuli e Trieste. La rivalità ancestrale tra le due anime della Regione sarà lo spunto per un sano e divertente confronto tra i due protagonisti. Ogni puntata, in onda il venerdì alle 21.00, si svilupperà in due diversi capitoli: Ciaccola’s cul e Casa Vuanel. La prima serie vedrà la professoressa Marta Ciaccola impegnata nella durissima missione di insegnare la marilenghe a Stelio Pacco, suo unico studente, per giunta triestino. In casa Vuanel Filomena e Tonin, sulla falsariga degli indimenticati sketch comici di Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, apriranno le porte della propria casa, giocando sui modi diversi di vedere la vita dei friulani e dei triestini.

E i giochi in marilenghe, divenuti virali sui social nelle passate edizioni, avranno ancora più spazio nella nuova stagione del quiz di Telefriuli Lo Sapevo!, condotto da Alexis Sabot. Le Pro Loco della regione, in collaborazione con l’Unpli Fvg, torneranno in studio. In ogni puntata, il sabato alle 21.00, si sfideranno due squadre, ognuna con 7 concorrenti, rispondendo a domande legate al territorio e alla marilenghe, con il supporto della Società Filologica Friulana.

La prima serata del sabato su Telefriuli non finisce qui! Il quiz sarà preceduto, alle 20.30, da Messede che si tache!, gustosa novità del palinsesto dell’emittente. E’ una trasmissione di cucina, dal sapore squisitamente friulano. La rubrica è condotta e curata da Tiziana Bellini, food blogger friulana, che in ogni puntata proporrà una video ricetta, spiegandoci come si preparano i principali piatti della tradizione gastronomica locale, con prodotti del territorio, raccontando anche l’origine di ciascuna pietanza e come sia legata alle tradizioni o alle leggende del Friuli. Ogni appuntamento sarà arricchito dalla conversazione con un personaggio che ha fatto della ‘friulanità’ il punto di forza della propria vita e professione.

Ha debuttato in questi giorni Cocco di mamma, trasmissione dedicata alla gravidanza, alla maternità e alla prima infanzia. Il martedì alle 15.30 Sara Ramani dialoga con medici e professionisti sui temi che ruotano attorno al pianeta bimbi.

Arriva anche la seconda serie di Donne allo specchio, rubrica curata da Alexis Sabot, che racconta storie e vite di figure femminili che dimostrano straordinaria forza e tenacia nell’affrontare e superare le difficoltà che si presentano. Appuntamento il giovedì alle 22.

Confermate le altre trasmissioni in prima serata, alle 21: Bianconero XXL il lunedì, Lo Scrigno il martedì, Elettroshock il mercoledì ed EconoMy Fvg il giovedì. Immutato il palinsesto per quanto riguarda gli appuntamenti con l’informazione: dalla rassegna stampa del mattino, News, cappuccino e brioche alle 06.30, fino all’edizione serale del tg alle 19. Per quanto riguarda lo sport, la cronaca delle partite dell’Udinese resta al centro di Poltronissima, mentre i commenti post gara animano Replay la domenica alle 21. Appuntamento con i Dilettanti il lunedì alle 19.45, con A tutto campo.

Telefriuli nel 2021 si conferma stabilmente prima televisione del Friuli Venezia Giulia, con quasi 70mila contatti medi giornalieri certificati dall’Auditel nel mese di settembre.

649