Bearzi

Oltre cento proposte che Barcolana valuterà per arricchire il calendario eventi 2018


Grazie Trieste, e non solo! Grazie agli oltre cento tra associazioni, privati realtà economiche che tra il 20 luglio e il 5 agosto hanno aderito al Bando per creare il calendario partecipato degli eventi a terra di Barcolana!
Oltre cento proposte (103, per la precisione) che Barcolana valuterà in pochi giorni per arricchire ancora il proprio calendario eventi, in collaborazione con tutti gli appassionati di mare, di vela e di Barcolana.

“Grazie Trieste – ha dichiarato il presidente Mitja Gialuz – ancora una volta la nostra città risponde con affetto, inventiva, creatività, alle iniziative di Barcolana. In due settimane oltre cento realtà hanno compilato il nostro bando. E sapete qual è l’aspetto più interessante? Che per quanto noi amiamo e conosciamo Barcolana, il nostro pubblico ha saputo portarci idee che mai avremmo pensato da soli: piccoli eventi e grandi progetti, nuovi punti di vista e nuove interpretazioni del nostro evento. Ora spetta a noi lavorare velocemente per dare a tutti una risposta, inserire gli eventi che si adattano al nostro calendario e sono compatibili con il budget a disposizione, e non lasciar andare le idee (alcune davvero geniali e divertenti) che non si possono realizzare in breve tempo, ma che potremo proporre assieme il prossimo anno”.

Barcolana renderà noti entro il 31 agosto i risultati delle proprie scelte, ma intanto ecco qualche anteprima, con l’avvertenza che essere citati qui non significa essere scelti!)

DAL TEATRO ALLE GROTTE, DAI RICAMI AI QUADRI CONDIVISI – Laboratori, spettacoli teatrali, visite guidate (non solo ai musei: al Carso, alle grotte per sperimentare il vento sotterraneo, alle osmize), quadri e ricami a tema mare realizzati a centinaia di mani, un fantastico match race di improvvisazione teatrale e un raduno di percussionisti, ma anche gite in barca con lettura di libri annessa, uscite notturne in mare per vedere le stelle, e tanto approfondimento di divulgazione scientifica, anche a tema ambientale, su microplastiche e mare. Le 103 proposte della Barcolana partecipata spaziano davvero ovunque, ma hanno un comune denominatore: condividere delle esperienze, nel momento in cui la città vive suo picco di presenze, di turisti e di pubblico.

La partecipazione a Barcolana riguarda anche le Categorie, in particolare FIPE e Confcommercio: gli esercizi pubblici e negozi di Trieste sono da numerosi anni partecipi in Barcolana, e a settembre verranno presentate le iniziative che li coinvolgeranno direttamente anche nella cinquantesima edizione.

facebook
784