Bearzi

Omicidio Lignano: Lisandra chiede perdono in aula

“Chiedo perdono per quello che è successo, se potessi tornare indietro non lo rifarei”. Lo ha detto Lisandra Aguila Rico in aula oggi riferendosi principalmente a Michele Burgato, figlio della coppia di anziani uccisi e della cui morte lei è accusata. La giovane cubana di 22 anni ha letto un breve messaggio di scuse che ha preparato nei giorni scorsi nel quale, tra l’altro, continua a sostenere la propria estraneità materiale al duplice omicidio.

facebook
384