Bearzi

Omicidio Pordenone: l’indagato era sul luogo del delitto “Non c’era parcheggio e sono andato via”

teresa trifoneGiosuè Ruotolo, unico indagato per l’omicidio di Tersa Costanza e TrifoneRagone ammette che la sera del 17 marzo scorso, quando avvenne l’omicidio,  si era recato sul luogo del delitto, la palestra che frequentava  insieme a Trifone Ragone. L’assenza di parcheggio lo avrebbe fatto desistere dalla sua sessione di pesi – secondo quanto riporta il Gazzettino – c Il telefonino? «L’aveva lasciato a casa perché temeva i furti», spiega laavvocato Roberto Rigoni Stern, che lo difende assieme ad altri tre legali del Foro di Nola e che questa mattina sarà al suo fianco durante l’interrogatorio in Procura.

facebook
643