Bearzi

Operazione dei Carabinieri nella notte in Borgo Stazione

Operazione dei Carabinieri venerdì 18 gennaio in “borgo stazione”. L’intervento fa parte del servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti ed alla verifica sul rispetto della normativa giuslavorista e igienico-sanitaria. All’operazione hanno preso parte i carabinieri del N.O.R. della Compagnia di Udine e delle Stazioni di Feletto Umberto, Martignacco, Udine Est, congiuntamente al Nucleo Investigativo del Comando Provinciale CC Udine, Nucleo CC Ispettorato Lavoro e  Nucleo CC Antisofisticazione e Sanità di Udine, supportati in fase esecutiva dal Nucleo Cinofili CC di Torreglia (PD).

L’intervento ha portato alla luce diverse irregolarità in alcuni locali, frode in commercio, carenti condizioni igienico sanitarie dei locali, mancata tracciabilità e cattivo stato di conservazione degli alimenti, che venivano sequestrati, installazione impianto videosorveglianza senza autorizzazione.

Sono stati rinvenuti vicino a un locale della zona 20 grammi di hashish e circa 10 di marijuana.

Sono state deferite in  stato di libertà una 52enne bulgara e una 35enne rumena, entrambe in Italia senza fissa dimora, per violazione del divieto di ritorno dal comune di Udine, emesso dal Questore. Un 39enne nigerino, irregolare sul territorio nazionale, per inottemperanza al decreto di espulsione notificatogli lo scorso anno dal Questore di Udine. Un 23enne, un 26enne ed un 32enne, tutti italiani, residenti in provincia, per guida in stato di ebbrezza alcolica..

Nell’ambito del servizio sono state identificate 130 persone, controllati 25 veicoli, elevate 7 contravvenzioni al codice della stada e comminate complessivamente euro 2500 di sanzioni amministrative per irregolarità igienico-sanitarie da parte del N.A.S.

Lo stupefacente rinvenuto è stato sequestrato.

facebook
863