Ortogiardino 2014: Festival dei giardini

giardino
Selezionati i progetti finalisti per il 3° Festival dei Giardini del prossimo
Ortogiardino 2014.
Molto impegnativo è stato il lavoro della commissione giudicatrice per selezionare gli
allestimenti-giardino che saranno realizzati per la terza edizione del Festival dei Giardini
presso la 35° edizione di Ortogiardino, il più importante Salone dedicato al giardinaggio e
alla floricoltura del Nord Est, in programma alla Fiera di Pordenone dal 01 al 09 marzo 2014.
Numerose sono state le adesioni da parte dei progettisti per la selezione, a livello nazionale,
dei migliori allestimenti a verde interamente dedicato a “Luce ed ombra in giardino”.
I 13 progetti selezionati lo scorso 16 gennaio saranno prossimamente visibili e visitabili dal
pubblico all’interno dei padiglioni fieristici. I progetti si sono distinti per la loro creatività e per aver proposto soluzioni particolari, che non mancheranno di stupire ed ispirare i visitatori.
Tutti i progetti sono accomunati, nella progettazione e nella realizzazione, dalla particolare
attenzione a due concetti che entrano sicuramente in gioco nella realizzazione di un
giardino e che creano, all’interno di esso, riflessi, contrasti e sfumature diversi. Il cuore
pulsante della selezione è la sfida di realizzare un giardino in uno spazio ridotto.
Per i progettisti si tratta di un’opportunità unica: disporre di una vetrina prestigiosa
come Ortogiardino, sia in termini di visibilità di pubblico, sia in termini di risonanza
mediatica, grazie alla presenza di più di 70.000 visitatori provenienti anche dalla vicina
Slovenia e Croazia. Un’occasione davvero imperdibile, considerando che la totalità dei
partecipanti è costituita sia da giovani progettisti che da progettisti già affermati,
formati da professionalità diverse (architetti, agronomi, periti agrari, vivaisti, etc.).

I progetti selezionati sono:
– SPRING NIGHTMARE / viaggio nel buio che buio non è di arch.Stefano Chiocchini
dell’ Istituto Italiano di Design (PG) con Giorgio Tesi Group (PT)
– Il dialogo degli opposti di arch.tti Sara Cosarini e Silvia De Anna (PN) con Az.
Agr.Fortunato Filippetto (PN)
– Gravetye’s evocations di arch. Erika Maccà e geom.Giovanna Maria Sogaro (VI) con
Vivaio Trajnice (SLO)
– Un approccio astratto di arch.tti Veronica Beraldo e Luca Ariedi (TV) con Vivai La
Gardenia (TV)
Pordenone Fiere S.p.A. – V.le Treviso 1 – 33170 Pordenone – Italia – tel.0434 232111 – fax 0434 570415 – C.F. e P.I. 00076940931
– Shade Sail Parterre di agr.Alessio Russo ed arch.Felice d’Orso (BZ) con Vivai D’Andreis
(UD)
– Sole e Luna: maghi di luci ed ombre di p.a. Stefano Borselli (PN) con Vivai Lino
Pivetta (PN)
– La ruota della vita di dott.for. Pierluca Tondo (TV) con Gruppo Poletto (TV)
– Luce/ombra, naturalità/artificialità, gioia/dolore: gli opposti in giardino e nel
percorso di vita di un uomo di agr. Francesca Giuranna e arch. Andrea Petreni (PT) con
L’Omino Verde (PT).
– HORTUS CONCLUSUS all’ombra delle rose del gruppo Rosae (PN) con Belverde di
Simone Furlanis e Florgarden Miranda dei F.lli Bruna (PN)
– Light on blu di p.a. Roberto Ragogna con Al Ciliegio s.c. (PN)
– Giardino di contemplazione fra luci ed ombre di Vivai Porcellato (TV)
– UN ALBERO LA SUA OMBRA l’energia delle piante del Gruppo Linea d’Ombra (VE)
con Vivai La Gardenia (TV)
– EMBRACE a braccia aperte di arch.tti Rossella di Brazzà (UD) e Pierpaolo Colucci (PE)
con Vivai Barbazza (PN)

1.289