Bearzi

Pagnacco: il comune pomuove le “Borse lavoro giovani estive”

Pagnacco, 16 maggio 2012 – Supporto agli animatori dei centri vacanze organizzati dal Comune presso la scuola primaria, collaborazione e supporto alle attività amministrative degli uffici comunali, manutenzione, cura e pulizia di parchi e giardini comunali e supporto al servizio Socio-Assistenziale. Sono le attività in cui saranno coinvolti ragazzi dai 16 ai 18 anni attraverso le Borse lavoro giovanili promosse dal Comune di Pagnacco. «Su proposta dell’assessore Dina Rodaro – spiega il Sindaco di Pagnacco Gianni Ciani – abbiamo adottato la delibera che propone anche per l’anno in corso l’istituzione di borse lavoro dedicate ai ragazzi nel periodo estivo. Si tratta di un’iniziativa senz’altro importante perché offre loro l’opportunità di collaborare in diverse attività amministrative e tecniche. Il tutto ricevendo anche un compenso che, pur non essendo rilevante, è comunque importante in un momento difficile per la gioventù come quello attuale».

In tutto le borse lavoro a disposizione sono 8 e ognuna prevede 50 ore distribuite in due periodi distinti: dal 2 al 13 luglio e dal 16 al 27 luglio (con orario dalle 8 alle 13 dal lunedì al venerdì). «Oltre a fornire ai giovani – continua Ciani – la possibilità di sperimentarsi in attività formative e pratiche imparando quale sia il valore del denaro ottenuto attraverso il proprio lavoro, ci sarà per i ragazzi l’occasione di condividere l’esperienza con coetanei e di approfondire la conoscenza con il proprio territorio».

Il termine ultimo per le domande, redatte secondo i modelli fac-simili reperibili sul sito del Comune di Pagnacco (www.comune.pagnacco.ud.it e presso l’Ufficio Ragioneria del Comune), dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo dell’Ente entro le ore 12 del 15 giugno 2012. «La nostra intenzione – conclude il sindaco – è raggiungere il maggiore numero possibile di famiglie dando la possibilità a tutti i ragazzi del Comune che hanno i requisiti necessari di partecipare al bando».

facebook

Lascia un commento

762