Palmanova, per altri 5 anni i forestali impegnati nella pulizia dei bastioni

dav
A siglare l’accordo il Sindaco Francesco Martines e l’assessore alle risorse agricole e forestali della Regione FVG Cristiano Sharli. Per altri cinque anni, fino al 2022, i forestali continueranno nella loro opera di manutenzione e riqualificazione ambientale attraverso lo sfalcio, taglio delle alberature infestanti e limitate opere di consolidamento della parte muraria della cinta bastionata della città di Palmanova.

“La città stellata ha avviato l’iter per la candidatura nella lista UNESCO, attraverso un percorso la cui condizione essenziale è rappresentata dalla valorizzazione, riqualificazione ambientale e conservazione della cinta muraria” commenta il sindaco Francesco Martines. “Oltre alle importantissime azioni realizzate assieme ai volontari della Protezione Civile Regionale, serve una manutenzione costante anno dopo anno per evitare di ritornare alla situazione del passato.
Ringrazio quindi la Regione FVG per l’impegno e le risorse investite nella manutenzione della cinta bastionata (area di 1.500.000 mq). Questo lavoro ci permette di valorizzare i bastioni e farli diventare sempre di più volano per la crescita, anche economica, della città”.

L’accordo prevede che l’attività vada dal mese di dicembre dell’anno precedente, al mese di marzo dell’anno successivo e, con le finalità di agevolare e consolidare l’attività programmata per il periodo invernale, nell’arco temporale variabile dal mese di agosto al mese di settembre, compatibilmente con gli impegni istituzionali in area montana.

“La cinta fortificata, a seguito degli interventi realizzati negli anni scorsi, richiede un’attività continua di manutenzione per garantirne la salvaguardia e la fruizione a fini turistici e ricreativi. I Bastioni ripuliti sono la migliore cartolina possibile per la città di Palmanova” aggiunge Luca Piani, assessore comunale con delega ai Bastioni.

La precedente convenzione, ora rinnovata, era stata firmata il 5 dicembre 2011.
Il lavoro sarà svolto dagli addetti del Servizio gestione territorio montano, bonifica e irrigazione della Direzione centrale risorse agricole, forestali e ittiche della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

1.529