Udine

Pamela Villoresi a Udine – 13 ago

Musica e narrazione per una serata di spettacolo che di salottiero ha solo il titolo. Ne “Il salotto parigino di Rossini”, in scena per Udinestate2009 giovedì 13 agosto alle 21 nella corte di palazzo Morpurgo a Udine, vuole essere infatti la ricostruzione drammatizzata dello spirito e della personalità complessa e affascinante del grande maestro pesarese attraverso il suo poderoso carteggio. Una ricostruzione, dovuta alla drammaturgia di Michele De Martino e la voce di Pamela Villoresi, anche raffinata padrona di casa, contrappuntata dalle musiche dello stesso Rossini, trascritte per violoncello e pianoforte dalla pianista ed esecutrice Elena Ballario con il violoncellista Sergio Patria.

Tremule confessioni e decise constatazioni esternate dall’autore, attraverso il racconto di vita emerso nel carteggio del compositore, sorrette da emozionanti, incalzanti ed avvolgenti  melodie: il vecchio maestro che aspira il profumo di appetitose pietanze per le quali ordina gli ingredienti dall’Italia, il vecchio maestro che si burla del Do di petto di un celebre ospite e che si fa beffa delle consuetudini canore settecentesche, il vecchio maestro che nel suo esilio dorato di Parigi si isola da un mondo che ormai non comprende più e scrive centinaia di brevi composizioni per pianoforte o piccoli organici, per esclusivo diletto del suo salotto e dei suoi ospiti: Péchés de vieillesse, (Peccati di vecchiaia) brani descrittivi dai titoli curiosi come: Mon prélude hygiénique du matin” “Ouf! Le petits pois”,“Un petit train du plaisir ( in cui si descrive un rocambolesco viaggio in treno, Rossini odiava i treni,,,,,) “Les adieux a la vie” in cui emerge lo stato angoscioso premonitore della vicina fine… Questo e molto altro ancora nel racconto della figura di uno dei massimi esponenti del teatro musicale di tutti i tempi, su testo di Michele Di Martino affidato alla sicura professionalità attorale e di fine dicitrice di Pamela Villoresi.

In caso di maltempo, lo spettacolo sarà rappresentato al Palamostre, l’ingresso costa cinque euro. Prevendita biglietti al PuntoInforma in via Savorgnana 12 (tel. 0432 414717 – 414718).

facebook
508