papa benedetto
Sarà il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, ad accogliere, per il Governo, Papa Benedetto XVI ad Aquileia, sabato 7 maggio. Lo ha detto oggi l’arcivescovo di Gorizia, Dino De Antoni. Tremonti sarà affiancato dal cardinale Angelo Scola, Patriarca di Venezia, dall’arcivescovo di Gorizia, monsignor Dino De Antoni, dal nunzio apostolico in Italia, monsignor Giuseppe Bertello e dal presidente del Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo. Il pontefice, proveniente da Ciampino, atterrerà all’aeroporto di Ronchi dei Legionari (Gorizia) alle 16.15. Papa Ratzinger raggiungerà Aquileia a bordo della papa-mobile: attorno le 16.45 sarà accolto in piazza Capitolo, dove terrà un discorso sulla realtà regionale davanti alle autorità civili, prima di trasferirsi in Basilica, per un confronto con i rappresentanti delle quindici chiese locali del Nordest e per un momento di preghiera. Alle 18 Benedetto XVI lascerà la basilica in auto per raggiungere il campo sportivo di Aquileia, da dove decollerà in elicottero alla volta di Venezia. Nelle piazze Capitolo e Patriarcato, per accedere alle quali é necessario munirsi dell’apposito pass, sono attese 4.500 persone, provenienti anche da Austria, Slovenia, Croazia e Germania. Sono 150 circa i giornalisti accreditati, anche di testate francesi, lituane e polacche. “Saluterò il Santo Padre in italiano, friulano, tedesco e sloveno” – ha annunciato il vescovo di Gorizia, De Antoni -. Sono moltissimi i fedeli che hanno fatto pervenire in questi mesi alla Diocesi isontina doni e lettere indirizzate a papa Benedetto XVI.

Fonte: ANSA

Lascia un commento

571