Patente a punti: in 10 anni persi 85 milioni di punti

Sono stati oltre 85 milioni i punti patente persi in dieci anni in Italia: furono introdotti l’1 luglio 2003. L’Asaps, associazione sostenitori Polstrada, spiega che i più falcidiati sono gli ‘under 20’ con 6,497 punti di media (ma per loro nei primi tre anni valgono doppio), seguiti dalla fascia fino a 24 anni (3,390). Gli ultrasettantenni hanno il record minimo, con 1,176 punti. Le donne sono state più brave gli uomini: hanno perso il 25,44% del totale-punti, contro il 74,56% dei maschi

Lascia un commento

2.182