pedofilia2
22 Marzo 2012 – Un uomo di 53 anni, U.B., impiegato presso l’ospedale di Cividale del Friuli (Udine), è stato arrestato dai Carabinieri perché accusato di violenza sessuale nei confronti di una ragazza minorenne. I militari hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere disposta dal Gip del Tribunale di Udine, Paolo Milocco, su richiesta della Procura. Da quanto si è appreso, l’uomo avrebbe abusato della ragazza, ora diciassettenne, da quando aveva undici anni. A dare il via alle indagini è stata una denuncia presentata dai genitori della ragazza, venuti a conoscenza degli abusi dopo un tema scritto a scuola che aveva destato sospetti negli insegnanti e aperto le confidenze della vittima. Pare che l’uomo seguisse la ragazzina nell’attività sportiva e l’aiutasse nello svolgimento dei compiti. Le prime conferme al racconto della ragazza sarebbero avvenute da intercettazioni telefoniche. Oggi, nel corso delle perquisizioni, i militari dell’arma hanno sequestrato il suo computer alla ricerca di ulteriori conferme alle accuse. L’inchiesta punta ora a chiarire se altre ragazze possano essere state oggetto delle stesse attenzioni.

facebook
987