Bearzi

Pentecoste, altri sette fogli di via da Lignano

LIGNANO-OMBRELLONI-SPIAGGIA

Altri sette cittadini austriaci, di cui due ultratrentenni, sono stati allontanati ieri sera da Lignano Sabbiadoro  con la notifica da parte della Polizia di Stato di altrettanti divieti di ritorno nella località balneare per due anni.
Per quattro di loro sono scattate anche le denunce penali, una per atti osceni, una per lancio pericoloso di cose e due per disturbo e molestie alle persone, per un parapiglia scatenato all’interno di un bar nella prima serata di ieri.
Intorno alle 20.30 un altro giovane austriaco, un ragazzo di 21 anni della zona di Salisburgo, in vacanza con amici, probabilmente alterato dall’abuso di alcol, si è arrampicato su un lucernaio in plexiglas che ha ceduto facendolo precipitare per circa 4 metri. Il giovane è finito sulle scale a chiocciola dell’appartamento, che si trova di fronte al pronto soccorso e alla stazione dei Carabinieri, subito intervenuti sul posto; è stato elitrasportato a Udine, ma se la caverà con una lieve frattura.

facebook
3.365