Pesca: Panontin, in FVG tre richieste di calamità causa gelate

Trieste, 1 febbraio – Sono tre le segnalazioni finora pervenute – dai Comuni di Grado e Marano Lagunare e da parte della Società agricola Valle Pantani – su danni provocati alla vallicoltura del Friuli Venezia Giulia dal gelo di gennaio. Lo ha reso noto in Consiglio regionale l’assessore alle Risorse ittiche Paolo Panontin. I tre soggetti in questione hanno richiesto lo stato di calamità naturale.

“Qualora venissero effettivamente riscontrati danni significativi, tali da consentire di emanare la dichiarazione di eccezionale avversità atmosferica (danni non inferiori al 30 % del fatturato medio del triennio precedente l’evento) – così Panontin -, verrà attivato l’apposito Fondo emergenze seguendo le procedure già seguite nel corso degli analoghi eventi del 2012, con conseguente comunicazione di un tanto all’Unione Europea”.

Infine, l’assessore ha precisato che “l’istruttoria sulle tre segnalazioni è già in corso”.

ARC/PPH/EP
 

Powered by WPeMatico

602