Piano aria, slittano a lunedì i limiti alla circolazione

I limiti alla circolazione delle auto all’interno del ring non scatteranno più sabato 15 ma lunedì 17 ottobre. A decidere lo slittamento, anche in considerazione del fatto che domenica 16 c’è “Incontriamoci a Pordenone”, è stato il sindaco Alessandro Ciriani con un deroga al Piano aria. Questa la modifica più immediata, ma la giunta comunale apporterà anche altre modifiche strutturali al piano antismog “Respiriamo Pordenone” attualmente in vigore.

Riscaldamento

Una delle novità più significative attualmente riguarderà i limiti al riscaldamento (il piano attuale prevede scattino qualora si superi la soglia di smog per più giorni) che non varranno per le fasce deboli, come anziani, bambini, malati, disabili.

Allo stesso tempo partirà una campagna di sensibilizzazione per l’uso corretto del riscaldamento e invitare ad abbassarlo quando possibile, a tutto vantaggio della salute, della qualità dell’aria e del portafoglio.

Auto

È stata decisa inoltre la sospensione delle sanzioni e il loro rinvio al vaglio del consiglio comunale.

L’amministrazione comunale sta inoltre pensando a rendere permanente la deroga domenicale ai limiti di circolazione, anche in considerazione del fatto che il grosso dell’inquinamento deriva dal riscaldamento, non dalle automobili. Peraltro, con le attuali limitazioni, solo il 36 per cento delle auto non può entrare nel ring quando i divieti sono in vigore, percentuale che cala ulteriormente considerati i numerosi casi di deroga.

Powered by WPeMatico

572