telegram

Pignarul Grant “i primi mesi dell’anno saranno difficili”

Pignarul Grant a Tarcento: il Vecchio Venerando dopo aver osserevato la direzione del fumo ha parlato, “i primi mesi dell’anno saranno difficili, poi migliorerà”

Il 2020 sarà “un anno abbastanza positivo”. E’ il responso tratto dal Vecchio Venerando all’accensione del Pignarul Grant di Coia di Tarcento (Udine), il principale fuoco epifanico del Friuli, avvenuta ieri sera come da antica tradizione. Il fuoco ha bruciato subito molto bene emettendo anche molto calore, quindi il fumo ha cominciato a girare verso sud e verso est: la svolta positiva si comincerà a intravedere dopo i primi tre mesi.
    “Oltre la metà dell’anno sarà buono ma avremo ancora caldo e siccità”, ha messo comunque in guardia il Vecchio Venerando, al secolo Giordano Marsilio, profetizzando il rischio di improvvisi eventi di maltempo. “Noi uomini dobbiamo metterci il cuore in tutto”, ha aggiunto invitando la gente alla serietà. 


509