Bearzi

Pilosio: commessa da 17 mln in Arabia Saudita

La friulana Pilosio, società che opera nel mercato delle attrezzature per l’edilizia e le costruzioni, si è aggiudicata una commessa da 17 milioni di euro per la fornitura di strutture provvisionali per un maestoso cantiere nella città santa della Mecca, in Arabia Saudita. Si tratta della commessa più importante nella storia dell’azienda. Partner di Pilosio per questa operazione è stata Arabian Roots Scaffolding & Formwork, branch del colosso arabo nel settore della distribuzione di prodotti per l’edilizia, con cui l’azienda friulana ha chiuso alcuni mesi fa un altro importante contratto per il nuovo aeroporto di Jeddah. Alla Mecca Pilosio fornirà un ingente quantitativo di casseforme verticali, sistemi di solai e strutture multidirezionali per la costruzione di tre imponenti edifici adibiti ai service nella zona nord dell’area della moschea di Al-Haram. La fornitura terrà impegnata la società friulana per oltre un anno e mezzo.

facebook
364