Udine

Pittin, friulano, 3° in combinata nordica a Vancouver

pittin

La prima medaglia olimpica italiana a Vancouver parla friulano: è Alessandro PIttina, 20 anni, di Cercivento, medaglia di bronzo in combinata nordica

Partito 6° dopo la gara di salto nella 10 km di fondo Alessandro Pittin ventenne da pochi giorni riesce nell’impresa di conquistar ela medaglia di bronzo dopo un emozionante finale che lo ha visto prevalere su avversari ben più scafati. E’ la prima medaglia della sotria per l’Italia nella specialità della combinata nordica

biografia da wikipedia

Gareggia per il Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, e attualmente risiede a Cercivento. I suoi migliori risultati in Coppa del Mondo, sino alla stagione 2009/2010, sono l’ 8º posto nella 10 km Gundersen a Lahti[1] nel marzo 2009 e il 9° posto nella 10 km Gundersen a Schonach[2]; nel 2009 ha partecipato per la prima volta ai Mondiali Assoluti a Liberec ottenendo un ottimo 6° posto nella 10 km Gundersen HS 140 [3]. Inoltre Pittin è stato anche tre volte campione del mondo juniores nella 10 km Gundersen di Zakopane in Polonia[4] nel 2008, e ancora nella 10 km Gundersen e nella 5 km sprint, in cui a Zakopane aveva vinto la medaglia di bronzo,[5] a Štrbské Pleso in Slovacchia[6][7]; ha inoltre vinto gare in competizioni minori della Fis quali la Coppa del Mondo B e l’Alpen Cup.

Il 19 dicembre 2009 per la prima volta sale sul podio in Coppa del Mondo, giungendo terzo a Ramsau nella Gundersen HS98/10 km alle spalle del francese Jason Lamy Chappuis e del tedesco Tino Edelmann. Bissa il risultato il 24 gennaio 2010 a Schonach in Germania, nella gara vinta ancora da Chappuis davanti al ceco Pavel Churavý.[8]. Con l’ulteriore terzo posto ottenuto a Seefeld una settimana dopo entra a far parte dell’elitè della specialità, venendo anche convocato per i XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver in Canada dove vince la medaglia di bronzo.

Dal punto di vista tecnico Pittin può essere considerato un atleta completo con buone qualità sia nel salto indifferentemente dai trampolini grandi e piccoli che nello sci di fondo. Dal 2008 fa parte della squadra nazionale A ed è allenato da Giuseppe Chenetti per la parte del fondo e da Harald Rodlauer per la parte del salto.

facebook
971