Bearzi

PMI friulane e ripresa, sempre più importante la pubblicità

Con la fine delle vacanze estive Settembre è il mese della ripartenza, per gli studenti di tutte le età come per i lavoratori. È un periodo importante per le imprese del nostro territorio, che dovranno riuscire a competere e a crescere in un contesto diverso dal solito, e che richiederà un maggiore impegno. Quello che si prospetta è infatti un autunno particolare, da affrontare con ottimismo e consci delle sfide e delle opportunità che il futuro riserverà. Le notizie delle ultime settimane confermano come il mondo del business friulano abbia saputo adattarsi alle nuove necessità con rinnovata determinazione. Si parla in particolare delle piccole e medie imprese del territorio, che hanno dovuto far fronte alla chiusura dei mesi precedenti e che si trovano ora a ripartire. Cruciale, come sempre, la possibilità di fare affari con nuovi clienti. Maggior impegno e risorse vengono impiegati, per esempio, nella pubblicità e nelle strategie per raggiungere nuovi potenziali acquirenti interessanti ai propri servizi. Sempre più PMI stanno scoprendo il mondo del digital, e la possibilità di usare i nuovi canali di comunicazione per farsi conoscere sul territorio. Si tratta comunque di strategie parallele a quelle più ‘classiche’: uno degli investimenti più proficui per le piccole imprese rimane infatti quello della produzione e della distribuzione di merchandising e oggetti personalizzati, sempre molto utili per farsi conoscere.

Merchandising per l’azienda: quali sono le opzioni più comuni?

Una delle scelte più popolari, quando si parla di questo tipo di attività promozionali, è certamente quella della realizzazione di accessori da ufficio, che possono essere personalizzati con il logo dell’azienda o una stampa customizzata. Dai classici taccuini ad anelli, fino ai portadocumenti, passando naturalmente per le penne e le calcolatrici, sono piccoli oggetti di uso quotidiano ideali da donare al cliente. Discorso a parte merita l’abbigliamento: un set di felpe o t-shirt personalizzate con il logo aziendale può infatti essere il dono giusto per i propri dipendenti. Uno strumento di visibilità che può contribuire a migliorare la coesione tra colleghi, ma non solo. Altro classico esempio di investimento utile per l’azienda è quella del calendario personalizzato, come spiegato dagli esperti di GedShop, store online che si rivolge anche al mondo del business: La realizzazione di calendari personalizzati è infatti un investimento dal vantaggio duplice. Da un lato offre un accessorio utile in diversi contesti, che può essere regalato ai potenziali clienti o distribuito in locali di aggregazione per farsi conoscere. Dall’altro si tratta di prodotti di utilizzo comune in ufficio o in azienda: possono dunque essere prodotti a beneficio dei propri dipendenti o colleghi, come arredi per il proprio spazio di lavoro. Prodotti di merchandising come calendari da parete e orologi possono inoltre essere posizionati in un bar o un locale, o in una sala di attesa, tutti luoghi di ritrovo che amplificano la visibilità del proprio brand, aiutando l’azienda a raggiungere nuovi clienti. In generale, quello del merchandising è dunque un investimento da non sottovalutare, che offre risultati anche nel lungo periodo. Una strategia che, se perseguita oculatamente e affiancata ad altre modalità di promozione può certamente avere un impatto positivo in questa fase importante per le PMI del territorio.

facebook
289