FEFF22

Polveri sottili: Udine sfora anche oggi, ma arriva vento. Niente limitazioni

inquinamento2_cDopo due giorni di sforamenti dei livelli delle polveri sottili, a partire da questo pomeriggio sono previsti cambiamenti meteorologici in grado di ripulire l’aria. “Anche attualmente i valori sono sopra la soglia dei 50 mg/m3 – spiega l’assessore alla Qualità della città Lorenzo Croattini –, ma l’Osmer annuncia l’arrivo, a partire da questo pomeriggio e per i prossimi giorni, di condizioni atmosferiche caratterizzate da bassi livelli di pm10. Per questo motivo non dovrebbe essere necessario assumere provvedimenti di limitazione del traffico”. Ieri 23 gennaio le centraline dell’Arpa hanno registrato il secondo sforamento consecutivo (71 mg/m3 in piazzale Osoppo e 59 mg/m3 in via Cairoli) dopo quello di domenica 22 gennaio (57 mg/m3 in piazzale Osoppo e 52 mg/m3 in via Cairoli).

430