Bearzi

Pordenone: auto in canale, fotografo annegato

ambulanza_notte01

Il cadavere di un fotografo veneziano di 32 anni, Giulio Storti, residente a Passarella di San Donà (Venezia) è stato trovato stamani nel canale che costeggia la provinciale 54, tra Stretti di Eraclea e Caorle (Venezia). L’allarme è stato lanciato da un passante che aveva notato un’auto emergere dall’acqua. La scoperta del corpo è stata fatta dai sommozzatori dei vigili del fuoco, quando hanno raggiunto l’abitacolo. La Procura della Repubblica di Pordenone ha disposto l’autopsia per accertare le cause del decesso. Con ogni probabilità si tratterebbe di annegamento dopo un’uscita di strada, forse provocata da un colpo di sonno avvenuto mentre il professionista – noto per aver allestito delle mostre anche a Milano – rincasava dopo una cena trascorsa con amici.

facebook
437