Bearzi

Pordenone: “ciclogolosa” sulle dolomiti friulane – 15 mar

ciclogolosa_layoutTutto pronto per la prima tappa di “Ciclogolosa”, un’iniziativa organizzata dalla Via dei Saperi e dei Sapori delle Dolomiti friulane. Il primo itinerario prevede un articolato percorso di 18,5 chilometri per una pedalata a cui possono partecipare grandi e piccini, ciclisti della domenica e veri sportivi, tutti con la propria bicicletta.

Si partirà da Valeriano presso il “Villaggio Ciclogolosa”, dove si potranno degustare per colazione i prodotti offerti dalle aziende aderenti, per poi proseguire verso Usago e Sequals per visitare Villa Carnera, la casa-museo in stile liberty del campione Primo Carnera. Di nuovo in sella alla propria bicicletta ci si dirigerà a visitare Mulino Ampiano, la cui struttura originale risale al XV secolo. Il sito fa parte dell’Ecomuseo Regionale delle Dolomiti Friulane Lis Aganis. Il ritorno è previsto a Valeriano dove ci sarà una degustazione di prodotti tipici e un divertente intrattenimento musicale. Per finire un’ultima visita culturale alle Chiese di Valeriano: una pieve risalente al x secolo, intitolata alla Santa Maria dei Battuti, che, al suo interno, conserva un trittico a fresco di Giovanni Antonio de’ Sacchis detto il Pordenone oltre ad altri manufatti preziosi come l’altare maggiore opera di Francesco Sabbadini e datato 1757, il coro ligneo del XVI secolo finemente intagliato e il portale prinicipale, capolavoro del maestro Pilacorte, risalente al 1492. La visita proseguirà presso la chiesa intitolata a Santo Stefano, costruita nel 1492 (ricostruita sapientemente dopo il terremoto del 1976).

Coinvolte in questo primo itinerario sono le aziende agricole: Sasso D’Oro, GioBatta Fabris, A Fil di Tiere, Florutis, I Vini di Emilio Bulfon, La Concha, Borgo delle Mele, Borgo Titol, Pradis di Sopra, For Social Val Tramontina. Tutte offriranno le loro specialità ai fortunati cicloamatori che parteciperanno a questa gustosa iniziativa. Che non si ferma a questo primo appuntamento ma prevede tre tappe successive, 22 marzo, 19 e 26 aprile, con diversi itinerari e altre aziende del territorio coinvolte. Per partecipare è necessario registrarsi sul sito www.ciclogolosa.it. In caso di maltempo l’evento verrà rimandato alla domenica successiva.

Promossa dalla Comunità Montana del Friuli Occidentale e Gal Montagna Leader, la Via dei Saperi e dei Sapori delle Dolomiti friulane è un’iniziativa di marketing territoriale che ha l’obiettivo di restituire il giusto valore a quelle piccole realtà particolarmente attive sul territorio e che stanno svolgendo un ruolo insostituibile di sostegno e rilancio dell’agricoltura sostenibile, della preservazione delle tradizioni storico culturali e di quell’ambiente unico che caratterizza il comprensorio delle Dolomiti Friulane. Ne fanno parte 54 aziende, unite dallo scopo comune di far conoscere la ricchezza enogastronomica, artigianale, culturale e tradizionale di una parte del Friuli ancora ricca di tesori da rivelare.

facebook
469