Bearzi

Pordenone – Estate in città 2010

Pordenone 22 giu – E’ tutta da gustare, come un fresco gelato, come suggerisce la nuova campagna grafica dal piacevole aspetto retrò, l’Estate in Città 2010, approntata dagli Assessorati alla Cultura, Sport e Tempo Libero del Comune di Pordenone, con il sostegno di Provincia, Camera di Commercio, ConCentro, Ascom, Banca Popolare FriulAdria, Sim2 e Bofrost.
Un piacere leggero che ci accompagnerà nei mesi estivi, ma ricco di proposte allegre e colorate, realizzate come sempre grazie all’impegno e alla passione delle associazioni cittadine, senza dimenticare l’impegno sociale.

I must dell’estate
A “dare il là”, il 30 giugno in piazza XX Settembre, sarà “Suggestioni di Spagna” serata dedicata alla lirica con l’Orchestra sinfonica San Marco, diretta dal maestro Eddi De Nadai, con il mezzo soprano Anna Maria Chiuri, preludio all’appuntamento con l’opera della Società Filarmonia, che presenterà (12 luglio) “La Traviata ” di Verdi. Frizzante e coinvolgente il Festival Show di Radio Birikina e Radio Bella & Monella, condotto quest’anno dalla bella e brava Veronica Maya, inonderà la piazza di musica, luci ed effetti scenografici il 19 luglio, così come il 27 luglio il centro di Pordenone accoglierà il messaggio sociale di Itaca con il concerto folk rock di Judith Mateo, nel cartellone di Folkest. La finale de “Il tuo canto libero” che mette in luce i giovani talento locali sarà invece il 29 luglio.
Il Festival Blues al parco di San Valentino il 29 agosto sarà completato da teatro e cinema a tema, mentre la chiusura del cartellone (31 agosto) è affidata al trombonista/tubista/compositore Mauro Ottolini, uno dei migliori strumentisti jazz italiani, per un simpatico omaggio a Fred Buscaglione
La Fiera ospiterà dal canto suo altri due importanti concerti: Antonello Venditti il 3 luglio e il rapper J-Ax il 10 luglio.

Musica e ancora musica
Il Chiostro di San Francesco è il luogo prediletto delle rassegne musicali tematiche che caratterizzano i giorni della settimana: classica al mercoledì (compreso anche il tradizionale appuntamento con la rassegna internazionale “Nei suoni dei luoghi”), jazz al giovedì e concerto-aperitivo la domenica mattina. Un programma come sempre ricco di qualità e passione grazie all’importante collaborazione con il Conservatorio di Udine e alle tante associazioni impegnate nella crescita della cultura musicale in città. L’appuntamento per l’aperitivo musicale a ritmo di banda è invece al sabato pomeriggio al parco San Valentino.

Tutti a teatro, con un pizzico di danza
Il teatro è per tutti i gusti: “Fuori dai teatri”, in diversi luoghi della città, “Fresco” e divertente, sia ispirato ai classici, che popolare al martedì nel parco di San Valentino, che ospiterà anche gli spettacoli di danza. Tornerà inoltre la compagnia Teatrozeta dell’Aquila, il cui regista e interprete ha vinto quest’anno il premio Vittorio Gassmann: un piccolo segno per non dimenticare l’Abruzzo, dando sostegno a progetti artistici di qualità. Nel Chiostro della Biblioteca Civica si apre inoltre un nuovo spazio dove si incontrano letteratura e teatro (al lunedì).

Cinema mon amour
Il Cinema quest’anno raddoppia con proiezioni all’aperto nell’affascinante cornice estiva di piazzetta Calderari allestita in sapore hollywoodiano sia a luglio che ad agosto. Al lunedì, al mercoledì e al venerdì verranno proposti i migliori film della stagione cinematografica con particolare riguardo ai bambini, senza dimenticare gli appuntamenti più raffinati con le “Visioni sonore”, sempre proposte da Cinemazero al Convento di San Francesco con FilmMakers, Cineconcerti e Jazz Immagine.

Andar per mostre
Se i “I Giardini d’Arte” fioriscono negli angoli del centro storico, protagonista lo scultore Angelo Brugnera, nel Parco del Castello di Torre sarà visitabile, anche con apposite visite guidate l’esposizione di Land Art naturalistica “Humus Park”, dove l’arte sposa la natura in un ambiente unico e suggestivo ricco di storia, verde e acqua. In Biblioteca Civica ci sono i Post Scripta di Paolo Del Giudice, mentre ilcastello ospiterà inoltre due mostre: quella fotografica di Udo Kohler “Armenia” e “Histria fecunda et industriosa” dedicata ai ritrovamenti romani di Parenzo.Un’ ultima importante esposizione legata alla storia della città è infine “Comina, cent’anni di volo” nelle sale del Museo di Storia Naturale, voluta dall’Amministrazione Comunale per celebrare i 100 anni della prima scuola di volo civile in Italia.

Il bello di esser bimbi
I bimbi sono sempre in primo piano nell’Estate in Città (mentre per i nonni continuano i pomeriggi danzanti al parco Pia Baschiera Tallon), per loro c’è il “Teatro C’era una volta” (al lunedì nel parco di San Valentino), letture animate, giochi e laboratori di ogni fatta e misura: nei musei, nei parchi, nei cortili e persino un’intera notte da passare al castello-museo di Torre. La natura sarà in primo piano anche con i laboratori di Land Art a Torre, legati a Humus Park. Per i ragazzi ci saranno degli incontri a cura dei Centri di Aggregazione Giovanili al parco di San Valentino, che ospiterà anche una novità per tutta la famiglia:“Alla ricerca dei sapori perduti”, laboratorio multisensoriale in collaborazione con Slow Food.

I Giovedì sotto le stelle
Il giovedì è la serata dedicata allo shopping e al passeggio, con i negozi aperti e tante iniziative in città, tra cui l’apertura straordinaria dei musei (anche con visite guidate) e della Biblioteca Civica, il ciclo “Musica e Parole” a Palazzo Gregoris e le proposte dei commercianti di via Cavallotti.

E ancora…
Completano il programma le sempre frequentatissime visite guidate (alle mostre, ai musei, alla riscoperta della città e, novità, nel parco del castello di Torre, con le risorgive, il lavatoio, la ruota idraulica e la pompa ariete), i laboratori didattici, il corso di mosaico con finalità sociali, le Notti di festa al parco (di via Gemelli), i racconti dal Polo Nord dell’esploratore Michele Pontrandolfo, le danze del folklore internazionale, la Festa di Poesia, il concerto dell’ Emfaber Band per Emergency, il Piancavallo revival. Diversi appuntamenti sono infine in programma nel Parco e nella Bastia del Castello di Torre, in occasione del 25° anniversario della Giostra dei Castelli. Tra le attività sportive ci sono il meeting di atletica leggera Memorial “Agosti” e una suggestiva gara ciclistica notturna.

Le collaborazioni
L’Estate in Città da sempre è realizzata dal Comune di Pordenone assieme alle associazioni cittadine, per valorizzarne l’operato e favorirne lo sviluppo. In questo senso la manifestazione è lo specchio della vivacità culturale e sociale pordenonese, testimoniando un percorso in costante crescita. Tante sono le associazioni che ogni anno mettono a disposizione dei concittadini e degli ospiti la loro passione e il frutto di un lavoro costante che dura tutto l’anno, e ad esse si aggiungono di volta in volta preziosi apporti da realtà fuori provincia e talvolta anche fuori regione: Aifa, Teatrozeta, Amici della Cultura, Azalea Promotion, Cinemazero, Itineraria Fvg, Odeia, Ortoteatro, Folkest, Musica Pura, Farandola, Il Castello, L’Altrametà, San Gregorio, Biblioteca Civica, Ass. O. Bottecchia, Centri di Aggregazione Giovanile, Circolo Fotografico l’Obiettivo, Coni Pordenone, Conservatorio J. Tomadini Udine, Centro Iniziative Culturali Pordenone, Cooperativa Itaca, Noi di via Cavallotti, Compagnia di Arti & Mestieri, Cem – Cultura e Musica, Ass. Sportiva Equipe, Etabeta Teatro, Emergency Pordenone, Eupolis, Flavia Club, Filarmonica Città di Pordenone, Fita Pordenone, Fondazione Bambini e Autismo, Gruppo Folkloristico Federico Angelica,  Michele Pontrandolfo, Molino Rosenkranz, Musei Civici (d’Arte, di Storia Naturale, Archeologico), Orchestra e Coro San Marco, Polisportiva Pordenone Nord, Polisportiva Roraigrande, Pordenonelegge.it, Pordenone Giovani, Ass. Progetto Musica, Propordenone, Radio Birikina e Radio Bella&Monella, Ruote del Passato, Società Filarmonia, Slow Food Pordenone, Ju+Gio, Somsi Pordenone, Unasp- Acli Pordenone, Ass. Via Montereale.

facebook

Lascia un commento

430