Pordenone: il prefetto vieta di cantare “Bella Ciao” il 25 aprile

25 aprileIl Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica di Pordenone, presieduto dal Prefetto Pierfrancesco Galante, ha rigettato la richiesta dell’ Associazione nazionale partigiani, di cantare “Bella Ciao” alla cerimonia per il 25 aprile. La decisione è stata presa per motivi di ordine pubblico per la possibile presenza in piazza di gruppi anarchici che, dal 2006, hanno dato vita ad azioni di disturbo. La famosa canzone della Resistenza sarà, quindi, eseguita dalla Banda unicamente durante il corteo cittadino.

476