PopSockets

Pordenone: geometra della regione arrestato con la bustarella in tasca – VIDEO

guardia-di-finanza-cappello_2109Pordenone, 6 ottobre 2011 – Stava tranquillamente uscendo dall’ufficio come gli succedeva ogni giorno quando un geometra della regione, Diego Fonn, è stato arrestato dagli agenti della Guardia di Finanza in flagranza di reato. Il reato ? Concussione. La flagranza? 2500 euro in tasca. Il geometra in questione per il quale vale ovviamente la presunzione d’innocenza avrebbe quindi richiesto del denaro a degli imprenditori per favorirli nella loro attività professionale. Al momento non è dato saperne molto di più ma le parole rilasciate all’ANSA dal comandante provinciale della Guardia di Finanza di Pordenone lasciano spazio a un scenario inquietante: ”L’indagine non e’ assolutamente conclusa – ha spiegato Schena – e la necessita’ di compiere ulteriori accertamenti ci impone il riserbo piu’ assoluto”. Le verifiche in corso – che hanno portato alla perquisizione dell’ufficio della Regione, con apposizione dei sigilli al computer, e dell’abitazione dell’arrestato – mirerebbero ad accertare se si tratti di un caso isolato oppure se il geometra avesse posto in essere la condotta incriminata anche in altre circostanze e se abbia potuto contare sulla complicita’ di qualcuno.

facebook

Lascia un commento

501