Pordenone: in 4 giorni ruba 3 macchine e ne scassina 5

Senza mai aver preso la patente, ha rubato tre automobili in quattro giorni, ne ha scassinate altre cinque, provocando un incidente con una delle vetture rubate, il tutto in pochi giorni. All’alt dei carabinieri, all’alba di Ferragosto, si è messo in fuga, prima in auto e poi a piedi, ma è stato catturato e arrestato. Protagonista di quattro giorni di grande attività – dall’11 al 15 agosto – è un giovane di Aviano (Pordenone) di 21 anni, Domenico Ricci, ora in carcere a Pordenone.

L’uomo ha provato a fuggire a un posto di controllo a bordo di un’automobile di grossa cilindrata alle 4 di mattina del 15 agosto. Dopo un rocambolesco inseguimento ad altà velocità nelle vie dei centri abitati di Pordenone e Cordenons, ha perso il controllo del mezzo finendo violentemente contro un’auto parcheggiata. Successivamente, illeso, ha provato a fuggire a piedi, inseguito e catturato dai carabinieri. Dopo un controllo, l’automobile, una Mercedes 250, è risultata rubata in un albergo. Le indagini dei militari hanno poi attribuito all’uomo una sequela di furti commessi tra l’11 e il 15 agosto. Complessivamente, ha rubato tre automobili, con due delle quali ha poi fatto un incidente, e ne ha scassinate altre cinque, rubando oggetti vari, da occhiali di marca a chiavette Usb a un’autoradio. Il 13 agosto ha forzato la porta di un ufficio a Pordenone, riuscendo a rubare 100 euro. Prima di essere portato in carcere, i carabinieri hanno anche verificato che l’uomo non aveva mai ottenuto la patente di guida. A carico dell’uomo sarà inviata una proposta alla Questura per l’emissione di foglio di via dal Comune di Pordenone.

Lascia un commento

363