Pordenone: sigillo città a Tahar Ben Jelloun

dedica_0Il sindaco di Pordenone, Claudio Pedrotti, ha consegnato stamani, nel corso di una cerimonia ufficiale, il Sigillo della Città allo scrittore franco-marocchino Tahar Ben Jelloun, protagonista della ventesima edizione del festival “Dedica”. Si è rinnovato così il “rito” del riconoscimento assegnato a persone che onorano l’alto senso del sociale, della cultura e della politica. Per sottolineare l’importanza del momento erano presenti alla cerimonia anche il Prefetto di Pordenone, Pierfrancesco Galante, e il Console generale del Marocco a Verona, Ahmed El Khdar. Prima di Ben Jelloun, sono stati insigniti del sigillo altri protagonisti internazionali di Dedica: Amin Maalouf, Vassilis Vassilikos, Assja Djebar, Paco Ignacio Taibo II, Anita Desai, Amos Oz, Nadine Gordimer, Paul Auster, Hans Magnus Enzensberger e Cees Nooteboom, Wole Soyinka e Javier Cercas. A conclusione della cerimonia sono stati segnalati e premiati i lavori realizzati dagli studenti nell’ambito del progetto “Parole e immagini per Tahar Ben Jelloun”, rivolto alle scuole superiori.

615