PopSockets

Pordenone: Truffa fotovoltaico, arrestato ispettore mobile di udine

fotovoltaico
9 Febbraio 2012 – Un ispettore capo della Squadra mobile di Udine, Giuseppe De Falco, di 52 anni, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Sacile per l’ipotesi di reato di concorso esterno in associazione per delinquere, favoreggiamento e rivelazione di notizie coperte dal segreto d’ufficio. A quanto si è appreso, l’ispettore avrebbe rivelato particolari fondamentali di una indagine che stava svolgendo per conto della Procura di Udine su una presunta truffa milionaria nel settore dell’installazione di pannelli fotovoltaici. Inchiesta che lo scorso autunno ha portato ad alcuni arresti. De Falco, secondo quanto si è appreso, avrebbe addirittura partecipato in alcuni casi a creare le condizioni per la truffa. Della vicenda è titolare il sostituto procuratore Federico Facchini che ha chiesto e ottenuto la misura cautelare dal giudice Alberto Rossi del tribunale di Pordenone.

facebook

Lascia un commento

1.020