auto carabinieri
E’ stato assolto oggi, per “vizio totale di mente”, Doda Palusaj, 52 anni, di origine kosovara, che il 28 marzo 2010 uccise a badilate la moglie Marije, dopo uno screzio nel giardino della loro abitazione, a Visinale di Pasiano (Pordenone). La sentenza è stata emessa stamani dal Gup del Tribunale di Pordenone, Patrizia Botteri, che ha accolto le richieste del pm Annita Sorti e dei difensori dell’imputato. L’infermità mentale era stata accertata da una perizia psichiatrica. Il giudice ha contestualmente disposto il ricovero dell’uomo in ospedale psichiatrico giudiziario per dieci anni. (ANSA)

Pordenone: uccide la moglie a badilate

Lascia un commento

941