Telegram

Preleva soldi da bancomat sua assistita, badante condannata

truffa estorsione tanti euro soldi soldi in mano usura
Una badante di origini polacche, M.B., 42 anni, residente a Taipana (Udine), è stata condannata oggi dal tribunale di Udine a 2 anni e 6 mesi di reclusione e a mille euro di multa per l’indebito utilizzo del bancomat dell’anziana che seguiva. Secondo l’accusa nel 2009, prelievo dopo prelievo, avrebbe esaurito i 49 mila euro che l’Inps aveva versato sul conto dell’anziana a titolo di arretrati dell’indennità di accompagnamento, usandoli per effettuare acquisti personali anziché destinarli ai bisogni della donna. Il giudice ha stralciato dal fascicolo le accuse relative a una serie di bonifici effettuati all’estero per una somma complessiva di 10 mila euro e ha ritrasmesso gli atti alla Procura per ulteriori indagini.

facebook
865